BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bergamo il circo del futuro è senza animali: una scuola ispirata al Nouveau Cirque

Mentre in città, in mancanza di un regolamento a tutela dei diritti degli animali ammodernato e più restringente, attenda ancora una volta un circo con animali, dietro le quinte il collettivo bergamasco “Atelier del Clown” organizza dei corsi che hanno come punto di partenza lo studio delle arti circensi e performative in cui i numeri degli artisti vengono presentati al di fuori del tradizionale tendone e rigorosamente senza animali in scena.

Le lezioni, patrocinate dal Comune di Bergamo e dalla sede provinciale della LAV (Lega Anti Vivisezione), inizieranno il prossimo ottobre e si terranno a Bergamo in via Gorizia 4/G presso il Centro Socio Culturale di Grumello del Piano; dal 27 al 29 settembre ci sarà la possibilità di provare gratuitamente le attività per bambini e ragazzi, e col nuovo anno verranno avviate in parallelo discipline più specifiche rivolte agli adulti.

circo senza animali

“I corsi sono attivi dal 2014 al Centro Socio Culturale di Grumello del Piano – sottolinea Valentina Gavazzeni, responsabile del progetto – e sono realizzati in collaborazione con il Comune di Bergamo e l’associazione Trebisonda. Abbiamo lavorato al progetto con l’obiettivo di creare un luogo di ricerca e sperimentazione di attività artistiche dedicato a tutte quelle discipline trasversalmente coinvolte nel nuovo circo, quindi non solo giocoleria ma anche presenza scenica, arti mimiche e vocali e siamo felicissimi di poter iniziare a breve a lavorare in questo senso”.

“Siamo contenti di sostenere un’iniziativa eticamente pulita, dove i protagonisti umani possano sviluppare ed esibire il proprio talento creando le basi per il circo del futuro, quello che oltre il 75% degli italiani desidera, un circo in cui nessuno sia prigioniero, nessuno sia sottoposto a violenza e privazioni per imparare un esercizio, un circo che applaudiamo già prima ancora di averlo visto andare in scena – prosegue Donato Ceci, referente provinciale della LAV – Ci auguriamo che il progetto di Valentina trovi ampio riscontro e che stimoli una volta di più l’amministrazione ad approvare il nuovo regolamento tutela animali depositato 2 anni orsono da LAV e affinato con la Garante per la tutela degli animali, Avv. Paola Brambilla”

Le discipline che partiranno la prima settimana di ottobre saranno:
– Circomotricità (5- 8 anni ogni martedì dalle 16.45 alle 17.45),
– Circo livello base (9-13 anni ogni martedì dalle 17.45 alle 19.15),
– Circo livello intermedio (9-13 anni ogni mercoledì dalle 16.45 alle 18.15)
– Circo livello avanzato (10-16 anni ogni giovedì dalle 17.30 alle 19.30).

Info@valentinagavazzeni.com – 329.3860881 – FB: Atelier del Clown – www.valentinagavazzeni.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.