BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Nuova area di sosta della stazione di Bergamo: altri 50 posti moto e trasferimento dell’area kiss&ride

Una nuova area di sosta in piazzale Marconi a Bergamo è stata inaugurata nella mattina di venerdì 16 settembre.

Una nuova area di sosta in piazzale Marconi a Bergamo è stata inaugurata nella mattina di venerdì 16 settembre. Si tratta di un nuovo capitolo della riqualificazione intrapresa all’Amministrazione comunale sul polo intermodale della stazione di Bergamo.

Piazzale Stazione ferroviaria di Bergamo

A pochi giorni dalla riassegnazione del cantiere che realizzerà il padiglione dell’informazione turistica sul piazzale, vi sono quindi altre novità sull’area: è stato abbattuto il muro di cinta che divideva il piazzale dal parcheggio Metropark e 50 nuovi posti per le moto e 6 posti per disabili sono stati realizzati a poche decine di metri dall’ingresso alla stazione ferroviaria. Il progetto nasce da uno studio della Steer Davies Gleave, azienda specializzata in consulenza nel settore trasporti e che vanta attività in tutto il mondo.

Una delle novità più rilevanti della nuova area è lo spostamento del kiss&ride, una dozzina di posti auto con sosta massima di 15’ a disposizione degli automobilisti che accompagnano persone in stazione: da oggi saranno i 120 posti del parcheggio Metropark a svolgere questo servizio, con le stesse modalità di fruizione (ovvero sosta di 15’ gratuita, a pagamento dal 15’ in poi).

Nello spazio che fino a oggi è stato dedicato al carico/scarico passeggeri sarà presto spostata l’area taxi del piazzale, con l’intenzione di estendere la parte pedonale di piazzale Marconi. Si inaugura così la settimana europea della mobilità del Comune di Bergamo, che prevede molte attività e iniziative nei prossimi giorni.

Piazzale Stazione ferroviaria di Bergamo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.