BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Da Grassi a Pinilla passando per il modulo: tutti i dubbi di mister Gasperini in vista della trasferta di Cagliari

Modulo e interpreti, l’Atalanta è ancora un cantiere aperto. Nonostante la prima, importantissima vittoria ottenuta domenica scorsa contro il Torino, al Comunale, mister Gasperini è ancora alla ricerca dell’assetto giusto, quello su cui puntare con decisione per gran parte del campionato.

I dubbi partono dallo schieramento: puntare ancora su quella difesa a quattro che contro il Toro ha dato qualche garanzia in più o tornare alla linea a tre tanto cara al mister? E a centrocampo: meglio giocare a cinque o a tre? E in attacco: tridente o unica punta col Papu Gomez alle spalle dell’unico centravanti?

Le scelte degli interpreti, ovviamente, dipenderanno moltissimo dal modulo che Gasperini sceglierà. Ma i dubbi, anche qui, non mancano: Grassi, entrato nella ripresa domenica scorsa, ha convinto un attimo più di Freuler, mentre davanti il ballottaggio Pinilla-Paloschi potrebbe decidersi solo nelle ultimissime ore prima del match.

Anche Dramè ha lavorato con la squadra: l’ex Chievo, però, difficilmente verrà eischiato a Cagliari, anche se molto – come detto – dipenderà dall’assetto tattico che Gasperini sceglierà. E non c’è niente di certo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.