BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per le nuove imprese apre in Ascom lo sportello Intraprendo

Apre giovedì 15 settembre in Ascom lo sportello Intraprendo, dedicato all’omonimo bando promosso da Regione Lombardia.

Lo sportello nasce con lo scopo di favorire l’accesso al bando regionale che riserva 15 milioni di euro all’avvio di nuove attività imprenditoriali o attività professionali, con un’attenzione particolare ai progetti presentati dai giovani e dagli over 55 usciti dal mondo del lavoro; vi sono ammesse le piccole e medie imprese iscritte alla Camera di Commercio da non più di 24 mesi, i liberi professionisti che hanno un’attività da non più di 2 anni, gli aspiranti imprenditori e liberi professionisti.

Una novità importante è stata introdotta da Regione Lombardia: per partecipare al bando è necessario allegare una dichiarazione a supporto dell’idea imprenditoriale o professionale rilasciata e sottoscritta da un soggetto istituzionale riconosciuto, come le associazioni di categoria.

«Il bando Intraprendo incoraggia e sostiene la nascita delle start up, che nei primi anni di vita hanno sempre un momento difficile. È un aiuto alla loro sopravvivenza e uno stimolo per l’economia lombarda – afferma Paolo Malvestiti, presidente Ascom Confcommercio Bergamo – . Lo sportello, che apriremo domani, ci permetterà di essere di aiuto e di sostegno al neo imprenditore da più punti di vista, in quanto valuterà il progetto e la start up, grazie anche all’aiuto di consulenti, sotto l’aspetto patrimoniale, finanziario, del mercato di riferimento, fino alle strategie da adottare per rendere solida la nuova attività. Invito quindi gli imprenditori bergamaschi a prendere in seria considerazione il bando».

Il bando prevede un intervento finanziario che va da un minimo di 25 mila euro ad un massimo di 65 mila euro, con una quota di contributo a fondo perduto del 10% e di finanziamento agevolato
a tasso zero del 90%. L’erogazione avviene in due tranche: 50% a titolo di anticipo e 50% a saldo a seguito di rendicontazione delle spese di progetto.

Le spese ammissibili sono: assunzione di personale, acquisto di beni strumentali materiali e immateriali nuovi o usati, licenza di software, affitto locali, acquisto scorte e spese generali forfettarie. Il bando, che si apre domani alle ore 12, si chiuderà ad esaurimento risorse.

Per fissare un appuntamento con lo Sportello Intraprendo è necessario contattare l’area Accoglienza Soci di Ascom Confcommercio Bergamo allo 035 4120304.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.