BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ammanchi milionari in banca: chiesti 5 anni e 4 mesi per Benvenuto Morandi

Cinque anni e 4 mesi di reclusione: è la richiesta avanzata dal pubblico ministero Carmen Santoro nei confronti di Benvenuto Morandi, ex sindaco di Valbondione ed ex direttore della filiale Private della Intesa Sanpaolo di Fiorano al Serio.

Morandi è finito a processo per truffa e furto, in quanto accusato di aver sottratto milioni di euro dai conti dell’imprenditore Gianfranco Gamba, della moglie Mariuccia Pezzoli e della figlia Simona.

L’ex primo cittadino sarebbe anche autore di presunte false rendicontazioni che sarebbero state propinate a decine di risparmiatori della valle. Una serie di rendicontazioni artefatte, ben 51, per un totale di 24 milioni di euro: documentazione che ai clienti dell’Intesa San Paolo private banking descrivevano una situazione personale diversa dalla realtà

Quando sono emerse le prime proteste, nel 2013, e in seguito alle prime verifiche Benvenuto Morandi era stato licenziato dalla filiale di Fiorano al Serio (della quale era direttore). In seguito Morandi, che si è dimesso anche da sindaco di Valbondione, era stato radiato dall’albo dei promotori finanziari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.