BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Seriate, lavori alla scuola media Aldo Moro e lezioni trasferite alla Cerioli

A causa dei lavori di messa in sicurezza, l’amministrazione comunale ha chiuso temporaneamente le aule della scuola media Moro e deciso di trasferire le lezioni alla scuola elementare Cerioli

Prosegue il progetto «Seriate, scuole sicure» con alcuni cantieri aperti per la messa in sicurezza di aule, laboratori, mense e parti comuni. Durante tutta l’estate sono stati eseguiti esami e indagini diagnostiche in tutti gli edifici scolastici comunali dei diversi gradi d’istruzione per verificarne le condizioni ed eliminare eventuali situazioni di criticità.

Questo capillare lavoro, iniziato a fine giugno, è ancora in corso nelle scuole elementari RodariDonizetti, nell’asilo nido Carla Levati, nella scuola materna Lorenzini e nella scuola media Aldo Moro e sarà portato avanti dalle ditte interpellate anche in questo fine settimana, compresa la domenica, per arginare al massimo il disagio, visto l’imminente inizio dell’anno scolastico, atteso per lunedì 12 settembre.

Nonostante si agisca anche in orari straordinari, alcune aule saranno oggetto di interventi per la messa in sicurezza nella prima settimana di lezione. Pertanto per consentire il rapido avanzamento e completamento dei lavori, l’Amministrazione comunale ha emanato un’ordinanza per la chiusura temporanea delle aule della scuola media Moro.

Con l’Istituto comprensivo Aldo Moro, fra le soluzioni alternative possibili per garantire l’attività scolastica, come migliore soluzione si è deciso di trasferire le lezioni presso la scuola elementare Cerioli in orario pomeridiano, dalle 13.30 alle 17.30, da lunedì 12 a sabato 17 settembre. Le lezioni ripartiranno regolarmente alla Moro lunedì 19 settembre.

L’attività scolastica proseguirà invece nelle scuole elementari Rodari e Donizetti e alla materna Lorenzini nonostante la presenza di alcuni controsoffitti a vista, non belli esteticamente, ma in assoluta sicurezza, frutto degli interventi di questi giorni.

«Ringrazio per la collaborazione le dirigenti scolastiche Lucia Perri dell’istituto comprensivo Moro e Silvia Alberti del Cesare Battisti per avere condiviso una soluzione adeguata che permette di limitare i disagi e garantisce il regolare svolgersi delle lezioni», afferma l’assessore alla Pubblica Istruzione Ester Pedrini. Sarà comunque garantita l’attività scolastica e i servizi annessi, quali lo scuolabus, che per la Aldo Moro sarà effettuato nella fascia pomeridiana, e la mensa, che riprenderà regolarmente nei diversi istituti scolastici, come concordato con gli stessi.

«Siamo intervenuti tempestivamente appena siamo venuti a conoscenza del problema agli inizi di questa settimana, a seguito della relazione delle indagini diagnostiche dei mesi scorsi – dice il sindaco Cristian Vezzoli ‐. Abbiamo lavorato tutta l’estate per la verifica delle numerose scuole presenti sul territorio, analizzate in ogni locale dai tecnici, con scrupolo e dovizia. Per limitare il disagio, ci siamo subito prodigati nel contattare imprese qualificate per effettuare il prima possibile i lavori necessari per la sicurezza delle scuole e, grazie alla collaborazione con i dirigenti scolastici, abbiamo individuato una soluzione per garantire l’inizio scolastico senza l’interruzione delle lezioni in tutti i plessi scolastici. Chiedo la comprensione e la collaborazione di tutti i genitori. A nome dell’Amministrazione comunale assicuro che gli interventi saranno fatti a regola d’arte e nel minor tempo possibile. Si sta lavorando per la sicurezza con la massima celerità».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.