BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calvenzano, l’opposizione: “Il sindaco? E’ di Forza Italia”, Ferla: “Nessun accordo scritto”

Che si nasconda il volto azzurro di Forza Italia sotto quella maschera "civica" indossata dal sindaco di Calvenzano Fabio Ferla?

Più informazioni su

Che si nasconda il volto azzurro di Forza Italia sotto quella maschera “civica” indossata dal sindaco di Calvenzano Fabio Ferla?

Per Matteo Colombo, consigliere all’opposizione per la lista “Calvenzano è anche mia”, sotto quella apparente impronta civica si celerebbe, in realtà, un uomo di partito.

A supportare la sua tesi, anche il fatto che, dalla sezione forzista bergamasca, tra le liste civiche supportate dagli azzurri in occasione delle passate elezioni del 5 giugno, compariva anche quella a cui fa capo Ferla.

“L’appoggio dell’assessore regionale alle Infrastrutture Alessandro Sorte c’è, così come c’è anche un tesserato di Forza Italia con un ruolo attivo nel partito – ha fatto sapere Colombo – . Ferla deve smentire perché lui è un puro della civica, altrimenti non potrebbe prendere voti da tutti. Considero il simbolo un’opportunità importante per amministrare, ma alcuni preferiscono nascondersi e collaborare con le civiche, che, in ogni caso hanno sempre indirizzi politici”.

“Dove il partito non ha alcun rappresentante, c’è la libertà da parte di questo di indicare al suo bacino di elettori la lista che, a suo avviso, è più convincente – ha dichiarato Ferla – . In questo caso ‘Amiamo Calvenzano’ ha avuto maggior credibilià: se ne facciano una ragione. Con Forza Italia, poi, non c’è alcun accordo scritto ne, tantomeno, nessuna pressione per le nomine”.

Poi, ha continuato: “Abbiamo preso voti anche dagli elettori del Partito Democratico e da quelli dell’ex sindaco Molinari. Avrei dovuto rifiutarli? Questo è il risentimento dell’amato tradito”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.