BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Prezzo, caratteristiche, uscita in Italia: tutto ciò che c’è da sapere su iPhone 7

Più informazioni su

A pochi minuti dal termine della presentazione ufficiale di iPhone 7 il nostro Luca Viscardi, alias Mister Gadget, è già in grado di dirci tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo gioiello di casa Apple: ecco le sue impressioni sul keynote durante il quale è stata svelata al mondo la settima versione del melafonino.

Al Bill Graham Auditorium, Apple ha presentato iPhone 7, durante un keynote aperto da un video con Tim Cook trasportato al keynote da James Corden di Carpool Karaoke.

Tim Cook che canta i One Republic e Sweet Home Alabama,  chiacchiera con il conduttore e viene raggiunto sulla Range Rover da Pharrell hanno anticipato l’arrivo sul palco, dove come sempre il capo di Apple ha snocciolato un po’ di numeri.

Prima di tutto Apple Music, con 17 milioni di abbonati e 30 milioni di canzoni in catalogo. Solo nel 2016 Apple Music si è assicurata 70 esclusive e presto ci sarà l’evento di Londra, Apple Music Festival, che festeggia 10 anni con Elton John, One Republic, Robbie Williams,  Britney Spears e  molti altri.

Quindi AppStore, 140 miliardi di download nella storia del negozio on line, negli ultimi due mesi c’è stata una crescita del 106% rispetto allo scorso anno. Negli ultimi 3 mesi i guadagni per gli sviluppatori sono stati il doppio rispetto ad Android.

iPhone e iPad sono le piattaforme di gioco più popolari del mondo. Ci sono 500.000 giochi nell’AppStore. E da oggi Super Mario si aggiunge al gigantesco catalogo, per celebrare il momento sul palco è salito Shigeru Minamoto, il papà del personaggio super popolare, che arriva su iPhone con un gioco nuovissimo Super Mario Run.

Prima di arrivare alla presentazione dei nuovi iPhone, c’è stato tempo anche per iWork, che da oggi ha una nuova funzione, real time collaboration, la possibilità di editare un documento in tempo reale insieme ad altre persone collegate in ogni angolo del mondo attraverso la rete.

La sorpresa è arrivata con l’annuncio di un nuovo  Apple Watch; lo smartwatch di Cupertino è il secondo orologio più venduto al mondo,  tra poco avrà una chicca in più, Pokemon Go, ma soprattutto avrà un hardware molto più sofisticato.

Apple watch Series 2 sarà Swimproof, con alcune soluzioni molto smart: l’altoparlante emetterà l’acqua che si infilerà usandolo in acqua con il movimento della membrana.

È stato simulato l’uso di Apple Watch per settimane in palestra per garantire la resistenza all’acqua e per riuscire a calcolare il consumo di calorie quando si nuota è stato analizzato il comportamento di 700 diversi nuotatori: ci sono addirittura due tipi diversi di nuoto misurabili in piscina e in mare aperto

Il processore è il 50% più veloce con una scheda grafica due volte più veloce, il display è 2 volte più luminoso ed è lo schermo più luminoso mai prodotto da Apple con mille nits.

Nel nuovo modello è stato finalmente inserito anche il sensore GPS incorporato, che trasferirà poi le informazioni al telefono e riproporrà sulla mappa il percorso fatto con colori diversi a seconda della velocità dell’allenamento.

Il nuovo Apple watch avrà anche una versione in ceramica, oltre ad una nuova versione realizzata in collaborazione con Hermes, ma la chicca della nuova serie sarà la versione Nike+, costruita per un uso sportivo più estremo. Il nuovo Apple Watch Nike+ sarà venduto in 4 diversi colori.

I prezzi in USA saranno di 369 dollari per i modelli base, ma il vecchio modello di Apple Watch con un nuovo processore dual core costerà 269 dollari e arriverà sul mercato già il 9 settembre!

E dopo circa un’ora sul palco, finalmente iPhone! Tim Cook ha celebrato il traguardo di 1 miliardo di pezzi venduti; prima di presentare il nuovo modello, è stato dedicato un momento anche ad iOS 10, di cui Tim Cook ha ricordato le principali novità.

Confermata, come ormai era certo, la doppia fotocamera, la soluzione introdotta tempo fa da Huawei con il modello Honor 6 Plus e poi lanciato con Huawei P9 lo scorso aprile.

Il design non presenta cambiamenti radicali, ma è senza dubbio più bello del modello precedente. Phil Schiller sul palco ha presentato dieci novità:

  1. Nuovo Colore Jet Black, lucido, senza  spazi visibili per le antenne; c’è anche un nuovo colore Black, in questo caso opaco, semplicemente stupendo
  2. Il bottone centrale è stato cambiato completamente con un nuovo “taptic engine” che lo rende personalizzabile e programmabile
  3. I nuovo iPhone sono resistenti all’acqua e alla polvere, con una certificazione IP67
  4. La fotocamera è cambiata, con uno stabilizzatore ottico di immagine anche nel modello da 4.7 pollici. L’apertura è F/1.8, la lente è costruita con 6 elementi. Il sensore è da 12 mpx ma completamente ridisegnato che ha maggior sensibilità e minore consumo. Il flash è ora composto di 4 led, con il 60% di luminosità in più. Il sensore delle  immagini è due volte più preciso e potente. Il sensore compie 100 miliardi di calcoli in 25 millisecondi. Le immagini presentate sono impressionanti. Sul fronte del nuovo iPhone ci sarà un sensore da 7 mpx, migliorato rispetto ai 5 mpx del modello precedente. Nell’iPhone 7 Plus ci saranno due fotocamere da 12 mpx accoppiate, con il principio introdotto da LG di due differenti profondità di scatto, che permetteranno di scattare foto con uno zoom fino a 10x
  5. Retina HD Display: sono 25% più brillanti, con un gamut più vasto dei colori. Entrambi hanno il 3D Touch che migliora l’esperienza degli utenti
  6. Audio: nei modelli in arrivo ci saranno speaker stereo quando il telefono è usato in orizzontale, il volume sarà il doppio rispetto ai modelli precedenti
  7. EarPods: saranno collegati ad iPhone con il connettore lightning, come ampiamente previsto. Ci sono già nuovi modelli di auricolari disponibili con quel tipo di aggancio, ma nella scatola di ogni iPhone ci sarà comunque un connettore per il connettore da 3.5 mm.
  8. Airpods: Apple ha presentato un nuovo modello di auricolari, con un design sensazione, ma completamente liberi da cavi. Gli Airpod sono ricchi di un sacco di tecnologia, un sensore che rileva quando sono indossati, un altro per cogliere il movimento e sono dotati di un audio di altissima qualità. I nuovi Airpods avranno un’autonomia di 5 ore. Durante il Keynote sono stati presentati anche 3 nuovi modelli wireless di Beats.
  9. Apple Pay: il 90% delle transazioni senza fili sono fatte con la soluzione per i pagamenti di Apple, ora viene introdotto il nuovo standard FELICA per il Giappone, dove il servizio verrà lanciato in ottobre
  10. La performance: iPhone 7 e 7 Plus avranno un nuovo processore, A10 Fusion, un quad core a 64 bit, 2 dei quali sono il 40% più veloci di A9 e 2 volte più veloci di A8. Il nuovo A10 Fusion è 120 volte più veloce del primo processore creato con l’iPhone originale del 2007. Il nuovo processore gestisce meglio i consumi e comprende un processore grafico che è il 50% più veloce del precedente A9. La grafica di iPhone 7 è 240 più veloce del primo iPhone. La batteria di iPhone 7 durerà almeno due ore più dei modelli dello scorso anno

Insomma, il design non cambia molto, ma la tecnologia galoppa. Come sempre, iPhone non ha le migliori specifiche del mercato, semplicemente perché non ne ha bisogno. Il software è meglio gestito e ottimizzato, con una reattività e velocità molto più elevati rispetto a prodotti della concorrenza con un hardware teoricamente molto superiore.

Il prezzo base è di 799 euro, con tagli di memoria da 32, 128 e 256 gb. Come sempre, il modello Plus costerà 100 euro in più. I vecchi modelli arriveranno sul mercato con un aggiornamento nel taglio di memoria, il modello base sarà da 32 gb.

Quando arriverà? Il preordine parte il 9 settembre, mentre le vendite cominceranno il 16 settembre e la cosa positiva è che ci sarà anche l’Italia nella prima fascia.

iOS 10 arriverà il 13 settembre!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.