BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Riprendono le gite del Treno Blu: su storiche carrozze e locomitiva a vapore

Più informazioni su

In questo mese di settembre riprenderanno le iniziative del “TrenoBLU – Treni Turistici per il Lago d’Iseo… e non solo”. Sarà così di nuovo possibile recarsi anche ad interessanti manifestazioni in altre località lombarde e fuori regione, senza lo stress della guida nel traffico stradale e con la possibilità di viaggiare rilassati in compagnia di amici e parenti.

Anche quest’anno l’iniziativa si svolge esclusivamente con treni storici a vapore, al traino di una sbuffante locomotiva del 1913 (oggi ultracentenaria) e con carrozze degli anni ’30 del secolo scorso, dai caratteristici sedili in legno, oggi preservate nel parco storico della Fondazione FS.

Ecco gli appuntamenti che caratterizzeranno questo scorcio di fine estate ed inizio autunno:

– si riparte il 25 settembre con il “Palio e Sagra dell’Oca di Mortara” da Milano e Pavia alla scoperta delle piacevoli ed originali manifestazioni legate all’animale simbolo della Lomellina;

– si continua il 2 ottobre per “Tra storia e fede in Valsesia” da Milano e Novara con destinazione Varallo con il suo piacevole centro storico ed il suo scenografico Sacro Monte;

– altro appuntamento per il 16 ottobre partendo ancora da Milano e poi da Monza e Lecco con meta la “109esima Mostra del Bitto a Morbegno”, per degustare le eccellenze enogastronomiche della Valtellina.

Chiusa quindi la stagione dei treni a vapore, il 2016 si concluderà in seguito, come consuetudine da anni, con i tre treni storici elettrici per i Mercatini di Natale a Trento del 27 Novembre oltre che 4 e 8 Dicembre in partenza da Milano, Lecco, Bergamo e Brescia.

Per ulteriori informazioni e programmi dettagliati: www.ferrovieturistiche.it (home page, riquadro PROSSIMI EVENTI)

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.