BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Getta un mozzicone e provoca un incendio: vigili del fuoco a Spirano foto

Il rogo, che si è propagato grazie al vento che si è levato in serata, è stato poi domato dai vigili del fuoco giunti sul posto assieme alla polizia locale

Più informazioni su

Fiamme e una lingua di fumo denso lunga diversi metri a bordo della la Provinciale 122 a Spirano: è questo lo spettacolo che si è prospettato poco prima delle 20 di martedì 6 settembre a coloro che transitavano sulla Provinciale all’altezza del distributore di carburante.

Da chiarire le cause dell’incendio per cui si tende, però, a escludere la matrice dolosa. Secondo una prima ricostruzione, infatti, sembrerebbe che la causa delle fiamme sia riconducibile a un mozzicone gettato a bordo strada. Il rogo, che si è propagato grazie al vento che si è levato in serata, è stato poi domato dai vigili del fuoco giunti sul posto assieme alla polizia locale.

“L’inciviltà o la superficialità della gente – ha dichiarato il sindaco di Spirano Giovanni Malanchini – supera spesso tutte le precauzioni prese da un’attenta amministrazione pubblica. Fortunatamente, abbiamo imposto il taglio dei cigli con un’ordinanza. Le conseguenze sarebbero potute essere più gravi.

Purtroppo – ha proseguito – si tratta di un problema di cultura: i nostri cigli stradali sono pieni di rifiuti. Si tratta di gesti incivili che contrastano con l’attenzione posta dalla gente, come ad esempio, per quanto riguarda la raccolta differenziata”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.