BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Buskers Festival: al borgo San Leonardo acrobati, illusionisti… e il poeta cheyenne Lance Henson

La quarta edizione a Bergamo sabato 10 e domenica 11 settembre: alla direzione è stato chiamato Marco Pesce, poliedrico artista che ha coinvolto nomi importanti del panorama nazionale e internazionale.

Il Bergamo Buskers Festival nasce per volontà dell’Associazione Borgo San Leonardo, con il duplice scopo di animare le vie del centro storico di Città Bassa (Piazza Pontida, via Zambonate, via Moroni, via San Bernardino, Largo Cinque Vie e via San Lazzaro) e riscoprire le antiche arti di strada.

Giunto alla quarta edizione, è realizzato sotto il patrocinio della Provincia di Bergamo e ATB e con il sostegno del Comune di Bergamo, di Bergamo Estate, del Ducato di Piazza Pontida e di numerosi commercianti del Borgo.

Alla direzione è stato chiamato, per il 2016, Marco Pesce, poliedrico artista che ha coinvolto nomi importanti del panorama nazionale e internazionale. La manifestazione prenderà il via sabato 10 settembre alle 18 e proseguirà fino alle 24. Domenica 11, invece, l’orario sarà esteso dalle 10 alle 20.

Il programma è davvero ricco: si spazia dalle acrobazie aeree di Mistral (cileno naturalizzato italiano, al secolo Mauricio Villarroel, finalista a “Tu sì que vales” 2015) alle pirouette con roue cyr di Francisco Rojas, in arte Mr Dyvinetz; dall’illusionismo e magia da contatto di Tony Polli, primo premio al congresso internazionale “Closeup Magic Symposium”, ai trasformismi del duo Izimagic (Sebastien Desjardin, dalla Francia, con l’italiana Rebecca Grandis). Non mancano poi nomi ben noti al pubblico orobico: dagli Assaltinbranco a Lorenzo Baronchelli, dal MatèTeatro ai Kaifa Dub Kulture.

E ancora: numeri di fuoco, acrobalance, clownerie, teatro comico e mimo, monociclo giraffa, equilibrismo e molto altro, per un totale di dodici postazioni fisse che vedranno alternarsi spettacoli ad ogni ora e numeri itineranti: un’atmosfera d’incanto per chiudere l’estate con un tocco di poesia.

Gli spettacoli sono adatti proprio a tutti, grandi e piccini; per questi ultimi è stata riservata in modo particolare tutta la mattina di domenica, che sarà interessata da numerosi laboratori di giocoleria e clownerie e dimostrazioni/lezioni aperte, anche andando oltre la pura arte di strada; non mancheranno, infatti, dimostrazioni di arti marziali con l’Associazione Ananda, dimostrazioni di Pole Dance e numeri di danza, il tutto per mostrare i mille volti artistici che offre la nostra città. Completano l’intenso programma numerosi momenti musicali, che spaziano dalla polifonia rinascimentale alla musica popolare brasiliana, fino ad arrivare al dub.

E per regalare fascino e malia al weekend più frizzante dell’estate ecco la partecipazione straordinaria di Franz Cancelli e delle sue maschere, che renderanno omaggio a “La strada”, capolavoro di Federico Fellini.

Da segnalare, infine, due momenti. Sabato 10 alle 21, al Caffè letterario Macondo (via Moroni 16), il Bergamo Buskers Festival ha l’onore di ospitare il poeta cheyenne Lance Henson, una delle grandi voci della letteratura americana contemporanea. Con lui sarà presente anche il geopoeta Davide Sapienza che leggerà Il durante eterno delle cose, raccolta di versi dedicata allo stesso Henson di cui Sapienza è traduttore. Domenica 11 alle 19, infine, al punto 5 (intersezione fra via Moroni e via S. Bernardino in Largo Cinque Vie), un Galà di chiusura vedrà tutti gli artisti avvicendarsi nel medesimo spazio per un maxi show.

L’Associazione per il Borgo San Leonardo nasce nel 2009 per volere dei residenti e dei commercianti per ridare luce alla storia delle sue antiche vie. Via Giovanni Battista Moroni e via San Bernardino, le due arterie principali che si congiungono in Largo Cinque Vie, danno vita ad un distretto storico commerciale che si estende fino a Piazza Pontida, via Broseta, via dei Carrozzai e via San Lazzaro.

L’Associazione, presieduta da Paolo Bertuletti, – propone attività di aggregazione durante tutto l’arco dell’anno, con Movide Estive, Passeggiate senza auto durante il periodo di Natale, polentate e – come punta di diamante – il consueto appuntamento con il Bergamo Buskers  Festival, il primo Festival di Artisti di Strada nato nel distretto che ogni anno accoglie centinaia di professionisti provenienti da tutto il mondo e migliaia di spettatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.