BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco di Amatrice: “Grazie bergamaschi per la generosità, sono commosso” fotogallery video

Sergio Pirozzi ringrazia i partecipanti all'Amatriciana solidale sul Sentierone con la quale sono stati raccolti 172mila euro per i terremotati: "Un giorno verrò ad abbracciarvi"

“Grazie bergamaschi, con la vostra grande generosità mi avete fatto commuovere”. E’ il messaggio che il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ha voluto lanciare attraverso Bergamonews a tutti coloro che hanno partecipato all’Amatriciana solidale sul Sentierone in favore delle popolazioni colpite dal violento terremoto del 24 agosto che ha causato distruzione e morte, con quasi 300 vittime.

Grazie all’iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo, in collaborazione della Federazione Italiana Cuochi, con le oltre 18mila persone presenti sono stati raccolti 172.069,54 euro: una cifra che sarà destinata totalmente alle zone terremotate. 

Un gesto di grande solidarietà che è stato molto apprezzato dal Primo cittadino di Amatrice, una delle città più colpite dal sisma: “Sono manifestazioni che dimostrano la vicinanza di popoli diversi, che tengono molto alle proprie origini – le parole di Sergio Pirozzi a Bergamonews – . Sono commosso dall’affetto dimostrato dalla città di Bergamo nei nostri confronti. Sono venuto nella vostra città quando facevo l’allenatore e con l’Ascoli abbiamo giocato contro l’AlbinoLeffe. So che è un popolo straordinario, come dimostra il grande affetto per l’Atalanta. Spero di tornare un giorno per potervi abbracciare tutti”.

Pirozzi, che per stare vicino alla propria gente ha deciso di lasciare il calcio, è uno dei simboli dell’orgoglio di una popolazione che nonostante l’immane tragedia vuole cercare di ripartire: “Non ci si ferma mai, chi si ferma è perduto – prosegue il sindaco di Amatrice – . Ci vuole coraggio, ancora di più in una piccola realtà. La sfida ora è fare qualcosa per le persone che non ci sono più. Non solo i residenti, ma anche tanta gente che veniva da turista perchè ammirava queste terre. Ognuno di noi ha una sfida nella vita, a me non pensavo capitasse questa, ma la sto affrontando con determinazione, grinta e un entusiasmo che nel dolore è straordinario”.

ASCOLTA IL RINGRAZIAMENTO DI PIROZZI AI BERGAMASCHI:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.