BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cinque dimore storiche si aprono e svelano i loro tesori, anche di design

Domenica 4 settembre si è aperta la rassegna "Dimore & Design", un nuovo tour all'insegna della scoperta di cinque dimore storiche di Città Alta reinterpretate ed allestite da esperti designer italiani.

Domenica 4 settembre si è aperta la rassegna “Dimore & Design”, un nuovo tour all’insegna della scoperta di cinque dimore storiche di Città Alta reinterpretate ed allestite da esperti designer italiani.

Viabizzuno si è occupato della Casa dell’arciprete, novità di quest’anno, Alessandra Baldereschi del Palazzo Agliardi, Alessandro Guerriero di Palazzo Moroni, Atelier Biagetti di Palazzo Terzi ed infine Clino Trini Castelli di Villa Grismondi Finardi. Leggi tutto qui. 

Tutti i mercoledì sera, poi, a partire dal 7 settembre al 5 ottobre, alle 21, i designer incontreranno il pubblico illustrando ciò che li ha ispirati nell’allestimento delle antiche abitazioni. Serate che avranno la sapiente regia di Giacinto di Pietrantonio, direttore di GAMeC. Gli ingressi saranno gratuiti fino ad esaurimento posti, con prenotazioni online. Infine vi è la possibilità di una visita guidata alla dimora, a pagamento, alle 20.

Oltre ai proprietari che hanno messo a disposizione le loro splendide dimore, vanno segnalati i partner di questo tour: i designer, il mobilificio Fattorini, la rivistra Dentro Casa, Telmotor ed Innowatio, oltre alla Gamec, Ubi Banca e l’Università di Bergamo.

Il Tour Dimore Storiche di Bergamo è un progetto di marketing culturale e turistico attivo da quasi 20 anni: un appuntamento fisso nel panorama turistico nazionale ed internazionale offerto al vasto pubblico che ogni anno si avvicina alle Dimore Storiche della città.

A partire dal 2011 il Tour Dimore Storiche si è evoluto in una formula di più ampio respiro, inaugurando il primo grande evento bergamasco dedicato al design, con la nuova denominazione di DimoreDesign Bergamo.

Tradizionali tappe del Tour sono Palazzo Moroni, Palazzo Terzi, Palazzo Agliardi, Villa Grismondi Finardi e, dall’edizione 2014, è stata aperta anche Casa Trussardi, che si affaccia direttamente sulla mura venete di Città Alta. Ad esse si sono affiancate altre residenze ed edifici storici di particolare rilevanza, come Palazzo della sede centrale del Credito Bergamasco e gli spazi del Centro Piacentiniano, sede dell’antica fiera settecentesca per l’edizione 2012.

Abitualmente aperte al pubblico per alcuni weekend nel periodo primaverile, le prestigiose residenze (alcune ancora oggi abitate dai nobili proprietari) vantano ciascuna  un’origine e una storia e inconfondibili, conservando al proprio interno opere d’arte di eccezionale valore oltre che di indiscusso interesse storico-artistico: dai decori del Tiepolo, agli affreschi del Guarinoni d’Averara, alle pitture di artisti significativi quali Moroni (il celebre “Cavaliere in Rosa”), Luini e Tallone.
Il modello di visita, ormai consolidato, prevede l’accesso alle case attraverso visite con guide selezionate e specializzate in varie lingue, con la possibilità di seguire un percorso pedonale che conduce da una Dimora all’altra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.