BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Remer Treviglio, vince la solidarietà: 1300€ raccolti per le popolazioni terremotate

Remer Treviglio sconfitta in amichevole per 74-77 dall'Angelico Biella, ma quello che colpisce è il gesto dei trevigliesi: raccolti quasi 1300€ per le popolazioni vittime del terremoto.

I tifosi trevigliesi non hanno deluso. Più che il risultato in campo stasera la Blu Basket è felice per l’incasso di 1295 € che sarà consegnato al COM – Centro operativo Multifunzionale Bassa Bergamasca – organismo sovraccomunale deputato a raccogliere le offerte in favore dei terremotati del centro Italia.

Mercoledì 7 settembre, nell’intervallo della gara contro la Openjobmetis Varese (A1) prevista per le 20.30, sarà consegnata la busta direttamente al Sindaco di Treviglio Juri Imeri.

Tornando al match amichevole, di fronte alla Remer, dopo l’aperitivo di ieri con Crema (Serie B), era la volta dell’Angelico Biella, avversaria anche nel Girone Ovest del prossimo campionato di A2 Citroen.

Il risultato ha visto la Remer sconfitta 74-77, in una gara dai due volti. Un primo tempo sottotono per i padroni di casa, reduci dai 40 intensi minuti di ieri, che si vedono bissare dai viaggianti che allungano fino ad un +21 (49-28). I giocatori di coach Carrea hanno colpito con percentuali altissime dall’arco dei 6.75 (63% con un lusinghiero 5/8), concludendo la prima frazione 31-16 e 49-32 a fine secondo col trio Wheatle-Udom-Hall sugli scudi.

Vertemati chiama alla carica i suoi che non mollano su nessun pallone, lottando con i denti, la grinta e la voglia di recuperare, strappando nell’ultimo quarto applausi a scena aperta (sul -4 palla in mano a un minuto dalla sirena), dopo alcuni duri contrasti con gli americani di Biella.

Da segnalare che nelle fila della Remer è stato precauzionalmente tenuto a riposo Adam Sollazzo.

Treviglio si riavvicina fino al 49-62 dopo l’intervallo con alcune giocate di Marino e Genovese e i liberi di Pecchia e Marini. Totò colpisce dalla distanza anche in apertura dell’ultimo e deciso quarto quando i bianco blu stringono difensivamente sotto canestro, con i positivi Nwohuocha e Sorokas.

Si accende la gara con qualche colpo proibito di troppo, ma nessuna delle due ci sta a perdere.

Nel finale recupero poderoso della Remer che con Marino, Genovese, Sorokas e Nwohuocha arriva ad un soffio dalla vittoria (74-77).

Tabellino:

Remer Treviglio 74–77 Angelico Biella (parziali: 16-31, 32-49, 49-62)

Remer Treviglio: Cesana 2, Dessì, Pecchia 2, Nwohuocha 7, Sorokas 13, Marino 17, Marini 12, Mezzanotte, Genovese 10, Rossi 11. All. Vertemati

Angelico Biella: Ferguson 15, Massone, Wheatle 4, Udom 4, Tessitori 18, Hall 14, Rattalino, Venuto 11, L. Pollone, M. Pollone ne, De Vico 11. All. Carrea

(Foto di Danilo Scaccabarossi)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.