BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cologno e quel tanfo durante le ore serali, i cittadini chiedono provvedimenti

Un'ondata di cattivo odore che si propaga nell'aria durante le ore serali. Alcuni cittadini la prendono con ironia, ma sui social c'è chi chiede spiegazioni e, soprattutto, provvedimenti.

Forti odori e miasmi pestilenziali mettono a dura prova le narici dei cittadini di Cologno al Serio. Un fenomeno che, soprattutto nei giorni più caldi e afosi, pare manifestarsi puntualmente intorno alle 21 per poi esaurirsi, altrettanto puntualmente, intorno alle 22. Un’ora soltanto che, però, per i colognesi, sembra proprio non avere fine.

Secondo alcune testimonanze, ad essere più colpita dall’ondata di miasmi pare essere la zona est di Cologno, quella in cui sorge un allevamento di tacchini. E proprio da questa struttura, pare derivino le esalazioni pestilenziali.

Il problema affligge la popolazione da diverso tempo ma, da quest’estate, pare essersi accentuato di molto, tant’è che la questione – con toni spesso ironici – è stata più volte discussa dai cittadini sul gruppo Facebook ‘Sei di Cologno al Serio se…‘, dove hanno chiesto spiegazioni e, possibilmente, provvedimenti.

“Anche questa sera, come al solito all’ora di cena, si muore di odori, molto sgradevoli. Penso che chi di dovere, intervenga al più presto”, scrive un utente.

“E come sempre, puntuale come un orologio svizzero, rieccolo il solito profumino…”, posta un altro. E la sfilza di commenti non tarda ad arrivare.

“È una questione che negli anni era già stata affrontata dall’ufficio ecologia – ha fatto sapere il sindaco Chiara Drago – e la stessa cosa ha fatto l’attuale amministrazione. L’assessore all’Ecologia Giovanna Guerini ha già incontrato i proprietari della ditta in questione, che incontrerà di nuovo prossimamente”.

Pare, quindi, sia solo questione di tempo affinché i cittadini di Cologno al Serio potranno finalmente stappare le narici e tirare, manco a dirlo, quel tanto agoniato sospiro di sollievo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.