BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aeroporto, Matteo Rossi: “Su sicurezza e voli, Sacbo deve ascoltare di più i Comuni”

Un invito all'ascolto della "preoccupazione dei sindaci e dei cittadini" è ciò che chiede il presidente della Provincia, Matteo Rossi, a Sacbo, la società che gestisce l'aeroporto di Orio al Serio. Un appello che giunge al termine della riunione dei sindaci che si è svolta nel pomeriggio di giovedì 1° settembre. La Provincia di Bergamo è azionista di Sacbo.

Un invito all’ascolto della “preoccupazione dei sindaci e dei cittadini” è ciò che chiede il presidente della Provincia, Matteo Rossi, a Sacbo, la società che gestisce l’aeroporto di Orio al Serio. Un appello che giunge al termine della riunione dei sindaci che si è svolta nel pomeriggio di giovedì 1° settembre. La Provincia di Bergamo è azionista di Sacbo.

“Sacbo deve ascoltare di più la voce dei Comuni! La preoccupazione dei Sindaci e dei cittadini dopo l’incidente del 5 agosto è aumentata, a maggior ragione in un quadro in cui assistiamo ad un continuo sviluppo mentre è aperta la discussione sul nuovo piano aeroportuale che deve prevedere chiari limiti per lo scalo – dichiara Matteo Rossi, presidente della Provincia di Bergamo -. Sulla sostenibilità ambientale e sul diritto alla salute si deve passare dalle parole ai fatti, accettando innanzitutto la proposta di moratoria dell’incremento dei voli avanzata dai sindaci e sostenuta dalla Provincia. Noi ci impegniamo a porre la questioni avanzate dai sindaci durante la riunione del patto di sindacato dell’otto settembre e attraverso il nostro rappresentante nel consiglio di amministrazione di fine mese. Il nuovo piano di sviluppo non può essere calato dall’alto ma deve tenere in forte considerazione le istanze territoriali. Chiediamo inoltre di convocare un incontro specifico sul tema della sicurezza insieme ai Comuni del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.