BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Baci che fioccano: la scommessa del Cesvi per i terremotati del Centro Italia

Torna la scommessa solidale di Cesvi a supporto delle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia: appuntamento sabato 3 settembre alle 18 al Green Village del Parco Goisis.

Per il sesto anno consecutivo, il gruppo di volontari Amici del Cesvi di Bergamo lancia la scommessa solidale “Baci che fioccano!”.

Sabato 3 settembre, alle 18 al Green Village (Parco Goisis, Città Bassa, Bergamo), aprirà l’evento Elisabetta Boschini, psicologa esperta in neuropsicologia, con un intervento dal titolo “Il cervello innamorato”.

A seguire, dalle 21, inizia “Baci che fioccano!”: chiunque potrà offrire il proprio supporto alle popolazioni colpite dal terremoto in Centro Italia con un semplice bacio.

Se 100 persone si baceranno, il locale Cocolele Green Village devolverà parte del ricavato della serata al progetto ‘Emergenza Terremoto’.

Al momento Cesvi si sta coordinando con la Protezione Civile e con gli altri attori già operativi sul territorio per studiare un intervento il più possibile integrato e utile. In ipotesi la fornitura di kit scolastici con zaini, quaderni e materiale scolastico in previsione dell’inizio della scuola. Impiegheremo inoltre i fondi raccolti nella fase di post-emergenza, che spesso soffre di carenza di finanziamenti, per realizzare attività di protection e di supporto psicosociale mirate al superamento del trauma, in particolare a favore dei bambini e delle categorie più vulnerabili.

A presentare l’evento e animare la serata Antonio Bilotta, meglio conosciuto come Billy Bilotta. Ad accompagnare la scommessa la band Due Mondi con un tributo al più grande artista di musica leggera italiana, Lucio Battisti. Ogni bacio verrà immortalato dal fotografo Gianmarco Morandini nella splendida cornice del Cocolele Beach Bar. Special guest della serata Andy Love, uno dei dj emergenti più eclettici sul panorama italiano.

Una serata all’insegna di musica, amore e solidarietà in uno degli angoli più verdi della città.

Ma non è solo agli innamorati che Cesvi lancia la sfida “Baci che fioccano”. Tutti possono contribuire con il loro bacio. Un modo semplice per fare la differenza e dare un aiuto a tante persone che hanno bisogno di rialzarsi e tornare alla normalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.