BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, mercato chiuso senza botti e con l’incognita Sportiello

Le due nuove principali sono l'acquisto dell'attaccante serbo Alekasandar Pesic e la permanenza di Marco Sportiello. Due notizie che, per diversi motivi, non possono di certo esaltare i tifosi nerazzurri

Nessun botto e una grande incognita. Si è chiuso così l’ultimo giorno di calciomercato dell’Atalanta, con una serie di nomi in entrata e in uscita circolati, ma che poi si sono concretizzati solo in minima parte.

Le due nuove principali sono l’acquisto dell’attaccante serbo Alekasandar Pesic e la permanenza di Marco Sportiello. Due notizie che, per diversi motivi, non possono di certo esaltare i tifosi nerazzurri.

Pesic è un attaccante di 24 anni, alto 1 metro e 90; arriva dal Tolosa (bassa classifica francese) e con il club transalpino dal 2014 ha segnato 8 gol in 57 presenze: poco per infiammare i cuori dei sostenitori della Dea. Sempre in attacco c’è da sottolineare la permanenza a Bergamo di Mauricio Pinilla che ora, però, dovrà fare la pace con Gasperini e tornare a disposizione della squadra: con il suo ingaggio da un milione di euro, sarebbe una follia lasciarlo ai margini della rosa.

Il caso che ha tenuto banco nell’ultimo mese a Zingonia, quello del portiere Sportiello, alla fine si è concluso con un nulla di fatto e il classe ’92 non è partito. Un lieto fine, ma solo in apparenza, perchè Sartori, convinto di cederlo alla Fiorentina, si era cautelato acquistando dalla Lazio il portiere Etrit Berisha: ora spetterà all’allenatore, che peraltro ha già discusso con Sportiello, far convivere i due numeri uno (difficilmente l’ex Lazio accetterà la panchina).

Per il resto, a parte il ritorno dal Napoli di Alberto Grassi già ufficializzato martedì, non si registrano ulteriori scossoni per la rosa a disposizione del Gasp, con Guglielmo Stendardo che non ha trovato l’accordo per il passaggio al Pescara, e la dirigenza nerazzurra che non è riuscita ad assicurarsi l’attaccante Daniel Ciofani dal Frosinone, acquistato dal Palermo.

Tutti i movimenti dell’Atalanta in questa sessione estiva di mercato

ACQUISTI: Kessie (c, Cesena, FP), Suagher (d, Carpi, FP), Caldara (d, Cesena, FP), Paloschi (a, Swansea), Spinazzola (c, Perugia via Juventus), Petagna (a, Milan via Ascoli), Zukanovic (d, Roma), Cabezas (a, Independiente del Valle), Vidovsek (p, Dravograd), Konko (d, Lazio), Grassi (c, Napoli), Berisha (p, Lazio), Pesic (a, Tolosa)

CESSIONI: Paletta (d, Milan, FP), Bellini (d, fine carriera), Borriello (a, Cagliari, SV.), Diamanti (a, Palermo), Cherubin (d, Bologna, FP), Gakpé (a, Genoa, FP), De Roon (c, Middlesbrough), Radunovic (p, Avellino), Cigarini (c, Sampdoria), Monachello (a, Bari), Stendardo (d, Verona), Djimsiti (d, Avellino), Brivio (d, Genoa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.