BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italia paralimpica partita per Rio, la portabandiera Caironi: “Voglio difendere il titolo”

La 27enne sprinter bergamasca è la portabandiera della nazionale paralimpica italiana ed è già carica per l'avventura brasiliana: “Prima affronterò il salto in lungo da non favorita, poi il 17 i 100 metri dove difenderò il titolo olimpico”.

Più informazioni su

E’ iniziata martedì sera all’aeroporto di Fiumicino a Roma l’avventura della nazionale paralimpica italiana, in partenza per Rio de Janeiro dove dal 7 al 18 settembre andrà in scena la quindicesima Paralimpiade: una prima delegazione, composta da 70 rappresentanti compresi atleti di nuoto, canotaggio, atletica leggera, sollevamento pesi e vela si sono radunati per salire a bordo di un volo Alitalia che li porterà in Brasile.

Tra loro anche la portabandiera azzurra, la bergamasca Martina Caironi che a Londra 2012 stabilì un nuovo record del mondo sui cento metri, aggiudicandosi la medaglia d’oro: la sprinter orobica ha poi migliorato ulteriormente il suo primato, abbattendo il muro dei 15 secondi fino ai 14”61 fatti segnare ai mondiali di Doha a fine 2015.

“Finite le Olimpiadi, che tutti abbiamo seguito, finalmente eccoci qua – ha commentato la 27enne bergamasca – È una grande emozione essere la portabandiera: ho contato i giorni e poi le ore fino alla partenza per questa esperienza paralimpica, che aspettiamo da tanto. Farò il 10 prima il salto in lungo, da non favorita, dove voglio ben figurare, e poi il 17 i 100 metri dove cercherò di difendere il titolo olimpico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.