BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il baskin è ufficialmente arrivato a Bergamo: un successo la prima dimostrazione dell’Excelsior

Soddisfatto il presidente della società cittadina, Carlo Cesani: "In programma altre cinque dimostrazioni nelle prossime settimane"

La voglia di “mettersi in gioco” era tanta, non poteva quindi che rivelarsi un successo l’esordio in città del baskin, lo sport dell’inclusione nato nella vicina Cremona e che ora la società Excelsior, insieme all’associazione Gariga, sta per lanciare – con il patrocinio del Comune di Bergamo e il supporto della Uisp, partner dell’iniziativa – in 15 scuole medie cittadine.

Lunedì 29 agosto, sul campo di basket del parco di via Rosolino Pilo, il presidente dell’Excelsior Carlo Cesani ha dato appuntamento a un primo gruppo di appassionati di basket, ai quali sono state spiegate le regole di questo sport innovativo, che oltre ai due tradizionali canestri ne presenta altri due di altezza più bassa ai bordi laterali del campo per permettere di andare a segno anche a giocatori di ogni disabilità. Il regolamento prevede – oltre a quello da minibasket – anche l’utilizzo di palle di diverse grandezze, in modo da favorire la possibilità di andare a canestro per i diversamente abili.

Così, dopo una prima fase “teorica”, i giocatori si sono divisi in due squadre e si sono posizionati sul campo di gioco, scoprendo una nuova disciplina che, oltre a includere, sa davvero divertire. “Siamo più che soddisfatti di questo esordio – commenta Cesani -. Ora abbiamo in programma altre cinque dimostrazioni nelle prossime settimane, coinvolgendo anche alcune associazioni cittadine che si occupano di disabilità. Poi il baskin, grazie al supporto del Comune di Bergamo, entrerà nelle scuole medie cittadine: l’obiettivo è quello di formare una squadra che possa prendere parte ai Giochi studenteschi”.

Presente all’evento anche il presidente della Uisp di Bergamo, Milvo Ferrandi: “In un contesto del genere esserci, per noi della Uisp, è naturale – commenta -. Lo sportpertutti è la nostra missione, e le regole del baskin rispecchiano perfettamente il nostro modo di concepire la pratica sportiva, inclusiva e all’insegna dell’integrazione”.

(Fonte uisp.it/bergamo)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.