BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Olimpiadi, “gaffe” social per Maroni: rilancia l’idea Milano 2024 ma le candidature sono chiuse

“Qualcuno mi chiede se la Regione è disponibile a sostenere la candidatura di Milano (al posto di Roma) per le Olimpiadi del 2024. Voi cosa ne pensate?”: il presidente della Lombardia Roberto Maroni rilancia sul proprio profilo Facebook un’ipotesi circolata nelle ultime ore riguardo una possibile candidatura del capoluogo lombardo ai Giochi Olimpici 2024 al posto della Capitale, chiedendo anche un parere ai cittadini.

Un semplice pourparler che riprende un’ipotesi che serpeggia sì nelle stanze del Governo ma per quattro anni più tardi: il termine ultimo per la presentazione della candidatura ufficiale per il 2024 era infatti fissato per il 15 settembre 2015 quando il CIO, che deciderà la sede dei Giochi nel settembre del prossimo anno, ha annunciato i nomi delle cinque pretendenti, ovvero Roma, Budapest, Parigi, Amburgo e Los Angeles.

Una semplice “sostituzione” non è dunque possibile: qualora dovesse decadere la candidatura di Roma, Milano potrebbe farsi avanti per i Giochi del 2028, a patto che quelli del 2024 vengano assegnati all’unica città non europea tra quelle in corsa, ovvero Los Angeles. Los Angeles che, a proposito, è stata un ripiego Usa dopo il “no” della città di Boston, arrivato però a luglio 2015 e quindi in tempo per presentare una nuova candidatura. 

Il Comitato Olimpico Internazionale, infatti, ha imposto un criterio di alternanza che non consente lo svolgimento di due edizioni consecutive dei Giochi nello stesso continente: a quel punto la prima data disponibile a cui guardare per Milano sarebbe quella del 2032.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.