BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Avvio sconcertante, si salva solo Kessie; 4,5 al mister

Più informazioni su

Le pagelle hanno un valore sempre da verificare. I giocatori ci fanno credere di non leggerle. Non è vero. In assoluta libertà a fine campionato, faremo un confronto con le differenti interpretazioni. Anche quelle dei lettori.

Ahimè il mercato che si chiude dopo le prime due di campionato potrebbe portare altre novità. Auguriamoci solo in entrata. Visto l’avvio alquanto sconcertantee.

SPORTIELLO : 5 Non è lo Sportiello a cui siamo abituati. Se rimane vuol dire che vere richieste non c’erano. Ovvero non erano tali per fare buona cassa. Importante non svenderlo, come già visto con Bonaventura, in zona Cesarini. E che lui rimanga convinto. In questo caso ha ragione Gasperini. Senza bisogno di esternarlo. Perché quelle parole hanno lasciato il segno. Altro che caricarlo.

RAIMONDI: 5 Secondo Gasperini fa gioco più di Masiello. Il guaio che non difende. E specie nel primo tempo si vede.

TOLOI: 5,5 E’ lui il regista difensivo. Grande movimento anche nell’area avversaria senza risultati tangibili e con qualche pausa di troppo nelle chiusure quando servirebbe decisione.

ZUKANOVIC: 5,5 Dopo Manfredini , mancava un mancino che sapesse anche costruire l’azione. Manca però in alcune chiusure decisive. Da rivedere.

CONTI: 5 La serie A deve ancora guadagnarsela. Soffre più di altri la confusione tattica della squadra.

KURTIC: 5 Lo si vede solo e poco nel secondo tempo. Non basta per arrivare alla sufficienza.

KESSIE: 7 Percassi non ha potuto dire che lo ha scoperto Corti. L’unico che dopo un primo tempo in difficoltà sa reagire dimostrando di meritarsi la serie A. Si scopre goleador ma non sempre troverà un Marchetti dall’altra parte. Speriamo non gli facciano fare la fine di Grassi. L’asticella si alza e gli abbonamenti lievitano solo se i nostri giovani possiamo goderli.

DRAME’: Sv. Quaranta minuti e una grande botta che solo l’arbitro Banti non aveva ravvisato per interrompere il gioco.

SPINAZZOLA: 5 La serie A per ora gli sta stretta. Sul quarto gol della Lazio sbaglia completamente il tempo della chiusura. Non tutta colpa sua se viene impiegato per tutto il primo tempo come interno di centrocampo, ad inseguire Biglia.

D’ALESSANDRO: 6 Inspiegabile la sua esclusione iniziale. Dramè che si infortuna dà una mano a Gasperini. Con D’Alessandro il gioco si allarga e L’Atalanta illude i tifosi per un pareggio che non meritava.

PALOSCHI: 5,5 . Si discuterà a lungo sul suo utilizzo negli schemi di Gasperini. E’ anche sfortunato quando colpisce la traversa a inizio partita. Acquisto di Sartori, prima dell’arrivo di Gasperini. Una bella e rischiosa scommessa. Se non va in doppia cifra saranno guai. Perso Borriello, Pinilla con il mal di pancia, Sartori non può stare con le mani in mano. Serve un’alternativa, che non può essere Petagna che merita il 6 per il gol che aveva riacceso le speranze del pareggio.

GOMEZ: 6 di stima. Gioca a tratti e finisce per non incidere. Il mercato lo sta sicuramente condizionando. Il Sassuolo preme. Il rischio è che Squinzi porti 10 milioni di cucuzzi, che per un giocatore di quasi 29 anni sono tanti. Troppi per resistere.

GASPERINI: 4,5 Mister questo non è calcio. Solo calcio balilla. Si presenta smentendo se stesso con uno strano 3-5-2, dopo avere sempre provato il 3-4-3. Con il quale si giustifica in conferenza stampa di avere finito la gara. Un alert per gli scommettitori , sempre over. Ma i giocatori sono sembrati in confusione tattica, contro una Lazio non proprio eccezionale. Non ci siamo. Non basta affermare “ sono arrabbiato con me stesso “.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.