BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Abbandonò l’amica ferita dopo l’incidente: obbligo di dimora per il 17enne

Più informazioni su

Ha lasciato l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo la 17enne residente in Valle Seriana, ferita nello schianto accaduto in via Kennedy, a Nembro, venerdì 12 agosto. Quella sera l’amico che guidava la Vespa su cui si trovava, dopo essere finito rovinosamente contro un’auto invece di soccorrerla l’aveva lasciata a terra sanguinante e dolorante a causa di una brutta frattura alla gamba destra, per cui ha rischiato l’amputazione.

Non è ancora chiaro, però, se la ragazzina fosse a conoscenza che l’amico guidava una Vespa rubata a un vicino di casa, un 70enne, che era all’oscuro di tutto. E forse ancora adesso non sa che il 17enne non poteva guidare lo scooter perchè sprovvisto di patentino.

Nel frattempo il ragazzo, arrestato con l’accusa di omissione di soccorso, lesioni e furto, dopo assere stato in una struttura protetta per minori è tornato a casa dai suoi. L’arresto rimane convalidato, ma il giudice su richiesta dell’avvocato, gli ha concesso di lasciare la struttura. Però con l’obbligo di non poter uscire dalle 20 alle 6.

Nei guai anche il conducente della Renault Clio, un 20enne del posto, neopatentato: dopo l’incidente, forse per la paura, invece di chiamare i soccorritori, si era allontanato. Salvo poi tornare sul luogo dell’incidente con i genitori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.