BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ladri in azione, rubati computer e telecamere a Roberto Donadoni

Oggetto del furto i computer, le telecamere e le attrezzature audiovisive dello staff dell’allenatore del Bologna, rubati nel centro tecnico di Casteldebole.

Roberto Donadoni vittima dei ladri. Oggetto del furto i computer, le telecamere e le attrezzature audiovisive dello staff dell’allenatore del Bologna, rubati nel centro tecnico di Casteldebole. Una miniera non tanto per il valore economico della refurtiva, quanto per la mole di informazioni a cui è solito lavorare il gruppo di collaboratori dell’allenatore nato a Cisano Bergamasco. Nei computer, infatti, sono conservate ore di riprese che i tecnici analizzano per ottenere indicazioni sia sul piano tattico che sullo stato di salute fisico della squadra.

Mercoledì 10 agosto la squadra si trovava a Sestola per un’amichevole contro la primavera. Ovvia, quindi, l’assenza a Casteldebole. Ma c’è di più: non sarebbe nemmeno la prima volta che il centro sportivo viene preso di mira dai ladri. A luglio, infatti, erano state forzate le auto di alcuni calciatori, e sempre nello stesso mese qualcuno si era introdotto nel magazzino del centro e avrebbe sottratto più attrezzature. Alcuni furti si sarebbero registrati anche sui cantieri di ristrutturazione degli impianti sportivi, ormai aperti da diverso tempo.

Per quanto riguarda il furto più recente, gli inquirenti non escludono il colpo su commissione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.