BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Guardie ecologiche alla Festa Pd: “Sensibilizzano sull’ambiente, dovrebbe invitarle anche la Lega”

Giovanni Testa, responsabile dipartimento Ambiente e Territorio del PD di Bergamo, risponde ai sindaci di Spirano, Pontida e Cisano, tutti leghisti, che avevano criticato il Parco Adda Nord per via della richiesta e dell'ok alla partecipazione delle Guardie ecologiche volontarie (Gev) alla Festa dell'Unità di Stezzano.

Giovanni Testa, responsabile dipartimento Ambiente e Territorio del PD di Bergamo, risponde ai sindaci di Spirano, Pontida e Cisano, tutti leghisti, che avevano criticato il Parco Adda Nord per via della richiesta e dell’ok alla partecipazione delle Guardie ecologiche volontarie (Gev) alla Festa dell’Unità di Stezzano (leggi).   

“Gev, Parco Adda Nord, Legambiente, Festa Unità Stezzano, PD. Tre sindaci, il responsabile nazionale degli Enti locali. Veramente uno schieramento imponente (con relative espressioni di fuoco e sopra le righe) per una vicenda semplice e tranquilla.

Le Gev (guardie ecologiche volontarie) sono cittadini che volontariamente, dopo un corso di formazione, si impegnano a vigilare le aree protette, Parchi regionali (fra cui il parco Adda Nord) e Plis (parchi locali di interesse sovracomunale, fra cui il Morla), e a realizzare iniziative di sensibilizzazione/educazione/ecc. ambientale. Che altrimenti nessuno farebbe e che sono, evidentemente non per tutti, un aspetto fondamentale del loro ruolo.

La Lega pensa invece e ancora al modello delle ormai mitiche guardie padane? Che evidentemente rispondevano solo alla Lega e non alle istituzioni?

Forse l’aiuto e la possibilità di incentivare iniziative delle Gev anche negli altri Parchi è farsi contaminare da culture e territori diversi? L’Adda e il Brembo sono extracomunitari rispetto al Morla? O il contrario?

Stezzano, per esempio, a guida leghista, fa parte del Pae (parco agricolo ecologico) e del Plis del Morla. La Lega fa una mega festa, così a Spirano che pure fa parte di un Plis. Chi e cosa vieta alla Lega di chiedere (o accettare la proposta) a una associazione di organizzare iniziative delle Gev alle loro feste? Difficile pensare di farlo al Parco del Serio o delle Orobie (presidenti della Lega)? La Lega non vuole o non può chiedere alle associazioni la disponibilità?

Aspettiamo, come i semplici cittadini che intendono impegnarsi e si impegnano nelle Gev, che anche la Lega (a partire da dove governa i parchi e i Plis ) avvii tanti corsi e tante iniziative di sensibilizzazione e di educazione in campo ambientale. Contribuendo ad incentivare e aumentare anche qualitativamente l’adesione e l’attività dei suoi elettori e militanti, ovunque, anche nelle Gev. I parchi, le Istituzioni (Regione compresa) e il territorio ringrazierebbero senz’altro. Senza se e senza ma”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.