BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Nuovi giardini pubblici a Longuelo e Grumello del Piano

Bergamo un po' più verde con i lavori in corso su parchi e aree verdi e una novità: la realizzazione di nuovi giardini pubblici nei quartieri di Longuelo e di Grumello del Piano. È quanto ha predisposto il Comune di Bergamo che è al lavoro per riqualificare giardini pubblici e aree verdi della città.

Bergamo un po’ più verde con i lavori in corso su parchi e aree verdi e una novità: la realizzazione di nuovi giardini pubblici nei quartieri di Longuelo e di Grumello del Piano. È quanto ha predisposto il Comune di Bergamo che è al lavoro per riqualificare giardini pubblici e aree verdi della città. Guarda qui tutti i progetti.

parchi

Il primo intervento è in corso a Longuelo, nell’area dei giardini che si trovano tra via Mattioli e via Mascagni, accanto alle scuole comunali Nullo e Bellini. Si tratta di un lavoro importante – che ha visto la partecipazione attiva della rete sociale del quartiere – e che prevede la sistemazione della pavimentazione, la realizzazione di nuovi percorsi all’interno del giardino, la sistemazione del verde e nuove piantumazioni, la realizzazione di un’area gioco e la posa di un nuovo impianto di illuminazione.

“Il progetto – spiega l’Assessore Leyla Ciagà – nasce con l’obiettivo di restituire al quartiere e alla città uno spazio di qualità, rendendolo accogliente e non solo luogo di passaggio per le mamme che accompagnano i figli a scuola. Si realizza così un’anticamera alle scuole del quartiere, ma anche un luogo in cui ragazzi e adulti possono passare il proprio tempo libero”.

parchi

Sono in corso attualmente i lavori per migliorare il drenaggio del terreno, un intervento che può dare dei benefici a un’area che è stata tra le più colpite in occasione delle violente piogge dello scorso 26 giugno, quando i piani sotterranei e i garage delle cosiddette “case rosa” vennero invasi dall’acqua piovana. Lo stesso tipo di intervento è attualmente in corso anche nell’area verde all’incrocio tra via Mattioli e via Bellini. “Un intervento che potrà dare dei benefici in un’area particolarmente fragile da questo punto di vista – spiega Ciagà – Quando l’intervento sarà completato, il giardino sarà coperto dal servizio del BergamoWifi, grazie alla collaborazione dell’Assessore Angeloni e degli uffici preposti”.

parchi

Lavori in corso anche a Grumello del Piano, con il Comune di Bergamo impegnato nella realizzazione dei giardini Santa Croce, un’area verde a beneficio del quartiere e che sorge nei pressi di piazza Aquileia, dove negli scorsi anni sono state realizzati tre edifici di edilizia residenziale popolare. Un’area incompiuta che l’Amministrazione ha deciso di riqualificare realizzando percorsi, piantumando aiuole e alberi (tra cui sei ciliegi, tre peri e un filare di pioppi cipressini), installando giochi per bambini e panchine. “L’obiettivo – prosegue Ciagà – è quello di riconnettere l’area al centro del quartiere, ovvero a piazza Aquileia, creando connessioni pedonali e un luogo di qualità per tutti coloro che abitano il quartiere”.

parchi

Parco di via Perlini

Altri due interventi partiranno nelle prossime settimane: a Boccaleone, dove si raccorderanno le due aree verdi lungo via Boccaleone, sarà sistemata la barriera di legno dell’area cani, saranno demoliti i vecchi archetti in ferro e sarà allargato il marciapiede; infine nel giardino tra via Perlini e via Varisco, un’area di 1600 mq nella quale sarà realizzato un nuovo percorso, saranno installate nuove panchine e piantumati diversi nuovi frassini e arbusti.

L’intervento ha un costo complessivo di circa 250mila euro. Una curiosità: nella progettazione degli interventi a Longuelo e Grumello al Piano hanno attivamente collaborato due paesaggisti (Martina Mugoni e Michele Villa) che hanno svolto presso il Servizio Opere del Verde del Comune attività di tirocinio finalizzata all’elaborazione della loro tesi di laurea magistrale in Progettazione del Paesaggio all’Università degli Studi di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.