BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Grandine e raffiche di vento: nella Bergamasca danni per oltre 5 milioni di euro

Sono 15 le grandinate che quest’anno hanno colpito l’agricoltura bergamasca, una decina dal mese di giugno a oggi. L’ultimo episodio si è verificato nella tarda serata di mercoledì 10 agosto e ha interessato soprattutto Fontanella, Barbata, Antegnate, Arcene e alcune zone di Treviglio e Caravaggio dove chicchi di ghiaccio grossi come noci hanno distrutto le colture in campo, in particolare mais, soia e foraggio. Lo rende noto Coldiretti Bergamo in seguito a un monitoraggio effettuato tra i propri associati

“Il vento era talmente forte – racconta Elena Lazzarini imprenditrice agricola di Fontanella – che ha persino sradicato alcuni alberi lungo il Naviglio facendo anche alzare le sponde. Nel giro di poco tempo sono caduti più di 40 mm di pioggia e la grandine era così fitta che ha imbiancato le strade come se fosse neve, triturando il mais in campo. Un vero disastro”.

Il maltempo, sottolinea Coldiretti Bergamo, quest’anno ha avuto degli effetti gravissimi per il settore agricolo bergamasco con danni stimati in oltre 5 milione di euro.

I vari eventi calamitosi che nel 2016 si sono susseguiti sempre con forte intensità hanno interessato una vasta porzione del territorio provinciale. Questa la mappa dei comuni colpiti stilata dai tecnici di Coldiretti Bergamo: Fontanella, Barbata, Antegnate, Caravaggio, Treviglio, Pontirolo Nuovo, Arcene, Osio Sotto, Dalmine, Brembate, Bottanuco, Bergamo, Treviolo, Calcinate, Mornico al Serio, Zanica, Comun Nuovo, Lallio, Treviolo, Stezzano, Berzo San Fermo, Villongo, Scanzorosciate, Foresto Sparso, Villongo, Chiuduno e a macchia di leopardo alcune aree delle valli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.