BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo Prefetto per Bergamo: da Livorno arriva Tiziana Giovanna Costantino

Nuovo Prefetto per Bergamo: è Tiziana Giovanna Costantino, calabrese di Reggio Calabria classe 1951.

Costantino è stata nominata nuovo Prefetto di Bergamo nel pomeriggio di mercoledì 10 agosto. Fino ad oggi è stata in carica a Livorno, dove ha lavorato dal marzo del 2012 ad oggi.

Tiziana Giovanna Costantino è stata anche per cinque anni nell’Ufficio Amministrazione della Direzione Investigativa Antimafia.

A Bergamo prende il posto di Francesca Ferrandino, destinata alla Prefettura di Messina.

LA BIOGRAFIA DI TIZIANA GIOVANNA COSTANTINO
Il Prefetto Tiziana Giovanna Costantino è nata a Reggio Calabria, ha due figli.
Ha conseguito la laurea in giurisprudenza all’Università degli Studi di Messina.
Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense e possiede un master di II^ livello in Organizzazione e funzionamento della pubblica Amministrazione acquisito presso l’Università degli Studi “ La Sapienza” di Roma.
Entrata nell’Amministrazione civile dell’Interno, ha svolto la sua attività presso l’Ufficio Legislativo Centrale e presso l’Ufficio Studi del Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno.
Nominata viceprefetto ispettore ha retto per cinque anni l’Ufficio Amministrazione della Direzione Investigativa Antimafia.
Dopo la nomina a viceprefetto ha diretto l’Ufficio Assistenza del Dipartimento della Pubblica Sicurezza ed è stata amministratore delegato del Fondo assistenza del personale di P.S.
Quindi ha svolto le funzioni di Direttore dell’Ufficio Pianificazione e programmazione delle risorse della Direzione centrale dei servizi tecnico-logistici, dell’Ufficio Studi dell’Ufficio di Amministrazione generale e dell’Ufficio affari generali e ordinamento della Direzione centrale del personale del Dipartimento della P.S.
E’ stata componente della Commissione incaricata di valutare l’impatto della versione del bilancio sperimentale sui programmi di spesa del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.
Nominata prefetto nel luglio del 2007 ha svolto per un anno le funzioni di Commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune di Sondrio.
E’ stata direttore centrale della Direzione centrale dei culti del Dipartimento delle libertà civili e l’immigrazione.
Dal gennaio 2011 ricopriva l’incarico di Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione della Performance.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    qui i prefetti durano meno del fuoco di una candela,c’è un motivo per tutti questi avvicendamenti?