BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Aereo atterrato in strada a Orio: pilota operato alla colonna vertebrale fotogallery video

L'intervento, per ridurre il trauma riportato nel rovinoso atterraggio, è andato bene e il 50enne ungherese sarà preso dimesso dal Papa Giovanni

E’ stato operato nella mattinata di lunedì 8 agosto all’ospedale Papa Giovanni XXIII il pilota dell’aereo atterrato venerdì 5 agosto lungo la strada statale Cremasca, a Orio al Serio.

Orio, cargo Dhl finisce sulla tangenziale

L’intervento, per ridurre il trauma alla colonna vertebrale riportato nel rovinoso atterraggio, è andato bene e il 50enne ungherese si trova ora nella sua stanza del nosocomio bergamasco, dove era arrivato subito dopo l’incidente. Si tratta della prima e unica operazione a cui dovrà essere sottoposto. Resta ora da stabilire quando potrà essere dimesso. In ogni caso, le sue condizioni non destano preoccupazione.

Così come non sono ritenute preoccupanti quelle del primo ufficiale, 29enne, anch’esso ungherese, che era seduto a fianco del pilota. Deve fare i conti anche lui con una lesione alla colonna vertebrale, ma non sarà operato e dovrà solo indossare per qualche settimana un bustino ortopedico per sistemare la lesione.

Nel frattempo, ripristinata la viabilità intorno all’aeroporto “Il Caravaggio”, sono iniziate le operazioni preliminari che porteranno allo smantellamento del velivolo marchiato Dhl, della compagnia Asl Airlines, che si trova in un prato posto all’intersezione tra via Aeroporto e l’innesto per la provinciale 591. Lo sgombero vero e proprio prenderà il via nelle prossime ore.

Numerosi i curiosi che in queste ore si fermano in auto per osservare e magari fotografare il relitto. Come le due donne che domenica mattina sono state poi tamponate da un’altra auto (LEGGI QUI)

Incidente Orio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.