BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Troppe ore di volo, il risparmio a scapito della sicurezza

Dopo l'atterraggio fuori pista del cargo della Dhl, planato sulla strada nei pressi dell'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, Marco Ghisalberti, comandante in una compagnia aerea, ci ha mandato una sua riflessione.

Dopo l’atterraggio fuori pista del cargo della Dhl, planato sulla strada nei pressi dell’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, Marco Ghisalberti, comandante in una compagnia aerea, ci ha mandato una sua riflessione.

L’incidente di Bergamo dimostra che la sicurezza al 100% purtroppo non esiste. Gli uomini si addestrano e riaddestrano per essere pronti nel momento giusto. Il risparmio in aviazione viene dopo la sicurezza.

Questo però è condiviso molto spesso solo dai piloti.

Gli altri se ne ricordano solo quando capitano gli incidenti.

Il nostro è un bellissimo lavoro e grazie Dio il 99% della nostra attività si svolge senza grandi problemi.

Ma ci viene richiesto di essere reattivi ed addestrati soprattutto quanto capita un emergenza.

E per esserlo dobbiamo essere riposati, dobbiamo poter dormire in idonei alberghi, dobbiamo poter godere delle meritate ferie per ricaricare la mente e il corpo, dobbiamo addestrarci più spesso.

Invece, se per risparmiare, le regole europee consentono di volare di notte sull’Atlantico in soli due piloti, con gli occhi che all’alba si chiudono e con gli assistenti di volo che ogni mezz’ora ti chiamano per verificare che non stiamo dormendo entrambi, se per risparmiare si scelgono alberghi situati in aeroporto o in campagne sperdute dove si crede che i piloti dormano a comando, se si pensa di pagare un’ora di volo come un’ora di autobus, se succede questo vuol dire che abbiano ridotto i margini di sicurezza, sacrificandoli sull’altare del risparmio a tutti i costi.

Questa non è l’aviazione che vogliamo.

Com.te Marco Ghisalberti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.