BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Castrovillari, brucia sterpaglie e il fumo lo soffoca: muore bergamasco

Luigi Gallo, 73enne originario di Cassano allo Jonio e residente a Bergamo, è morto soffocato dal fumo sprigionatosi dall'incendio che lui stesso aveva appiccato ad alcune sterpaglie per bruciarle

Più informazioni su

Un pensionato di 73 anni, Luigi Gallo, originario di Cassano allo Jonio e residente a Bergamo, è morto nelle campagne di Castrovillari soffocato dal fumo sprigionatosi dall’incendio che lui stesso aveva appiccato ad alcune sterpaglie per bruciarle.

La dinamica di quanto è accaduto è stata ricostruita dai carabinieri della Compagnia di Castrovillari.

Gallo, in questi giorni a Castrovillari, città in cui è nata la moglie, per trascorrere un periodo di ferie, voleva eliminare le sterpaglie accumulatesi nel giardino della sua casa estiva e per questo aveva acceso un fuoco per bruciarle.

A causa dell’imperizia dell’uomo, però, l’incendio che si è sviluppato è stato di dimensioni maggiori rispetto a quelle che erano le sue intenzioni, tanto che Gallo ad un certo punto ha perso il controllo della situazione ed è stato soffocato dal fumo, finendo poi sulle fiamme.

Il medico legale ha comunque accertato che Gallo, quando è caduto sulle fiamme, era già morto per asfissia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.