BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un capolavoro di Lorenzo Lotto in mostra alla Carrara fino all’11 settembre fotogallery

Un capolavoro di Lorenzo Lotto arriva all'Accademia Carrara. "Madonna con il Bambino tra i Santi Giovanni Battista e Caterina" della collezione Palma Camozzi Vertova sarà possibile ammirarlo alla Carrara fino al prossimo 11 settembre.

Un capolavoro di Lorenzo Lotto arriva all’Accademia Carrara. “Madonna con il Bambino tra i Santi Giovanni Battista e Caterina” della collezione Palma Camozzi Vertova sarà possibile ammirarlo alla Carrara fino al prossimo 11 settembre, prima di partire per due mostre internazionali a Hlesinki e a Enschede, ad Amsterdam, organizzate dai Musei Civici di Brescia.

In questa intervista video Giovanni Valagussa, conservatore dell’Accademia Carrara, spiega la magnificenza di questa opera.

Lotto dipinse questa tela con uno stile che nel gruppo centrale dipende ancora da modelli di Raffaello, la cui scomparsa due anni prima, nel 1520, aveva suscitato grandissima impressione. A sinistra c’è Giovanni Battista che con una croce e cartiglio annuncia il sacrificio, la venuta del Messia, rivelato dalla scritta “Ecce agnus Dei”. Indicandolo, con la mano, accompagna lo sguardo del visitatore alla contemplazione della scena portandolo verso il centro del quadro.

A destra, invece, si trova Santa Caterina elegantemente vestita in abiti principeschi e che mostra come sua caratteristica la ruota con denti di ferro che fu lo strumento del suo martirio. In braccio tiene uno scoiattolo, il cui significato non è del tutto evidente. Probabilmente lo si considerava un animale particolarmente vispo e attento: dunque in grado in qualche modo di prevedere gli eventi futuri. Così il suo musetto rivolto verso il Bambino lo spaventa e ci spiega quale sarà la sua vicenda futura, che si conferma nella presenza della piccola bara in legno posta di scorcio sotto i suoi piedi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.