BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Allerta temporali forti e rischio idrogeologico tra giovedì notte e venerdì mattina

Moderata criticità (codice arancione) per rischio idrogeologico sulle Orobie, la provincia di Bergamo e i laghi bergamaschi. A partire dalla sera di giovedì 4 agosto, saranno già possibili i primi rovesci e temporali moderati sul nordovest della Lombardia, in intensificazione ed in estensione nel corso della seguente notte su tutta la fascia alpina e prealpina.

Moderata criticità (codice arancione) per rischio idrogeologico sulle Orobie, la provincia di Bergamo e i laghi bergamaschi. A partire dalla sera di giovedì 4
agosto, saranno già possibili i primi rovesci e temporali moderati sul nordovest della Lombardia, in intensificazione ed in estensione nel corso della seguente notte su tutta la fascia alpina e prealpina. Sempre nel corso della notte saranno possibili rovesci e temporali su pianura occidentale e alta pianura centrale, localmente di forte intensità. Al mattino di venerdì 5 agosto, tempo perturbato su fascia alpina e prealpina e su tutte le zone di Pianura, con rovesci e temporali diffusi e localmente di forte intensità. Questo annuncia la Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore Simona Bordonali.

Insomma, tra temporali, vento forte, rischio idrogeologico e idraulico, la notte tra giovedì e venerdì e la mattinata di venerdì fanno temere alcune ore davvero critiche come quelle di domenica scorsa.

Nel dettaglio ecco la comunicazione del Pirellone:

Moderata Criticita’ (Codice Arancione) per Rischio idrogeologico sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia) e IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), e
per Rischio idraulico sulle zone omogenee IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano) per la sera di giovedi’ 4 agosto e per la giornata di domani, venerdi’ 5 agosto.

Allo stesso tempo si prevede un Codice Giallo (ordinaria Criticità) per:

– RISCHIO IDROGEOLOGICO sulla zona omogenea IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia);

-IDRAULICO sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo) e IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova);

– TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina,
provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta
pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia)

– VENTO FORTE sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.