BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Pigna, fondo della De Agostini rileva 10 milioni di debiti

Il fondo Idea Capital, che fa capo al gruppo De Agostini, ha rilevato 10 milioni dei debiti della cartiera Pigna, attualmente in concordato preventivo in continuità aziendale.

Il fondo Idea Capital, che fa capo al gruppo De Agostini, ha rilevato 10 milioni dei debiti della cartiera Pigna, impresa amministrata da Giorgio Jannone, attualmente in concordato preventivo in continuità aziendale. Si tratta dei debiti che l’azienda di alzano Lombardo aveva nei confronti di alcune banche e ora il fondo, creato per ristrutturare imprese in difficoltà economica ma con buone prospettive imprenditoriali diventa il primo creditore della Pigna.

Mentre sembrano esserci manifestazioni di interesse, oltre che dalla De Agostini, anche da altri gruppi tra cui il francese Hamelin e il russo Academy, la revoca dell’adunanza del 15 settembre da parte del Tribunale, lascia ancora tempo per approntare un piano industriale che faccia tramontare lo spettro del fallimento sulla storica Pigna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.