BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Comune unico in Val Seriana, la Regione ai sindaci: “Referendum il 20 novembre”

Dal Pirellone avrebbero comunicato ai sindaci promotori dell'iniziativa che la data più probabile per l'indizione del referendum consultivo sulla fusione è quella di domenica 20 novembre.

Appuntamento con la storia per cinque Comuni della Val Seriana. Quando? Probabilmente il 20 novembre. Sarebbe questa, infatti, la data scelta da Regione Lombardia per il referendum consultivo che potrebbe portare alla fusione tra Cerete, Fino del Monte, Onore, Rovetta e Songavazzo.

Il 12 luglio il consiglio regionale aveva dato il proprio parere favorevole, all’unanimità, al progetto presentato dai sindaci  Cinzia Locatelli, Matteo Oprandi, Angela Schiavi, Stefano Savoldelli e Giuliano Covelli, compiendo un piccolo ma decisivo passo in avanti nell’iter istituzionale.

Dopo l’approvazione dei singoli consigli comunali, Provincia di Bergamo e Comunità Montana della Val Seriana avevano dato il proprio benestare, rimanendo in attesa del decisivo parere del Pirellone.

L’ultimo punto interrogativo da risolvere era, appunto, l’indizione del referendum: nulla di ufficiale, per ora, ma dalla Regione filtrano indiscrezioni che vorrebbero la consultazione domenica 20 novembre.

Del fatto sarebbero già stati avvisati i cinque sindaci promotori dell’iniziativa: l’ultimo scoglio potrebbe essere rappresentato solamente dal referendum sulla riforma costituzionale proposto dal Governo che ancora non è stato fissato in calendario ma che presumibilmente dovrebbe svolgersi nel mese di ottobre, evitando così una sovrapposizione che non sarebbe possibile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.