BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Il re di Orobie Ultra Trail è il bergamasco Bosatelli: primo in 24 ore e 8 minuti

Più informazioni su

È il bergamasco Oliviero Bosatelli il re – anzi il “braccio di ferro”, come lo definisce lo speaker – di Out.

Poco dopo mezzogiorno di sabato 30 luglio si è presentato all’arrivo in Città alta dopo aver superato i 140 chilometri dell’Orobie Ultra Trail in 24 ore e 8 minuti e 49 secondi.

Ad accoglierlo i colleghi vigili del fuoco con un grande striscione: Grande Oliviero Bosatelli!

Il portacolori della Valetudo Skyrunning Italia, che lo scorso anno si era piazzato al secondo posto, ha sbaragliato la concorrenza guidando la gara già dal decimo chilometri.

Alle sue spalle un altro bergamasco, Guido Caldara, di Albino, che ha concluso l’impresa di 25 ore e 20 minuti e ha raccontato di non poter descrivere quello che ha provato stanotte a correre sotto le stelle. In terza posizione Andrea Macchi di Gavirate (Varese) con il tempo di 25 ore e 43 minuti.

“Ho sofferto un po’ il caldo – ha detto Bosatelli -, ma considerato il distacco dal secondo alla fine me ala sono presa comoda. In ogni caso una grande emozione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.