BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Un aperitivo, e gli rubano il pc: succede al sindaco di Spirano

Come comunicato dallo stesso sindaco Malanchini attraverso un post sul proprio profilo Facebook, il computer si trovava sul sedile posteriore dell'automobile di un amico.

L’aperitivo con un amico. E intanto gli portano via il portatile. La brutta sorpresa l’hanno fatta al sindaco di Spirano (nonché responsabile degli Enti Locali per la Lega Nord) Giovanni Malanchini a cui è mercoledì stato sottratto il pc che conteneva dati personali, account anche istituzionali e della Lega nazionale.

Come comunicato dallo stesso Malanchini attraverso un post sul proprio profilo Facebook, il computer si trovava sul sedile posteriore dell’automobile di un amico: “Ci siamo allontanati solo per poco tempo, per prenderci un aperitivo. Al ritorno ecco la bruttissima sorpresa: c’erano i vetri dei finestrini dell’auto distrutti e la borsa contenente il mio pc, che si trovava sul sedile posteriore, sparita”.

Il fatto è avvenuto a Urgnano, alle 19.30 del 27 luglio e, prosegue il sindaco, “ho subito provveduto a bloccare tutti gli account e a denunciare il fatto ai carabinieri. Mi dispiace, più per il computer in sé, per le foto dei miei bambini in esso contenute”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.