BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, Imeri: “Bilancio sano, investiamo in sicurezza e trasporto urbano”

Nel corso della seduta il primo cittadino ha fatto il punto sui provvedimenti che prenderà durante il mandato: dalla volontà di potenziare il servizio delle navette in un'ottica di estensione del trasporto urbano all'attenzione verso il territorio anche in termini di sicurezza.

Dopo l’insediamento del consiglio comunale e del giuramento del sindaco Juri Imeri avvenuti nella cornice del Teatro Nuovo di Treviglio di piazza Garibaldi, ecco che consiglieri e Giunta hanno preso posto nell’aula consiliare all’interno del municipio.

Cinque in tutto i punti all’ordine del giorno tra cui, oltre all’approvazione delle linee programmatiche e alla salvaguardia degli equilibri di bilancio, un’interpellanza e due mozioni presentate dai consiglieri di opposizione Erik Molteni (ex candidato sindaco per il centrosinistra) e Cristina Ronchi (capolista Molteni Sindaco).

La seduta di martedì 26 luglio è stata inoltre l’occasione per gli eletti delle diverse liste di esordire nella carica di consiglieri. Debutto assoluto, invece, per il Movimento Cinque Stelle, approdati in consiglio con Emanuele Calvi, primo grillino ad occupare un posto all’interno del consiglio comunale trevigliese.

E proprio Calvi, in sede di discussione delle linee programmatiche enunciate dal sindaco Juri Imeri, ha fatto sapere di aver accolto favorevolmente la convergenza su alcuni punti del programma dei grillini con quello della maggioranza vincente, senza però nascondere perplessità sui temi di Blister e Baslini. Sinergia rimarcata anche dal capogruppo del Carroccio Franco Giussani, il quale ha poi ribadito l’apertura su tutti i livelli, oltre che con le diverse opposizioni, anche con Forza Italia ma non con il suo rappresentante in consiglio Gianluca Pignatelli: “Perché non con lui? – Ha sottolineato Giussani – Perché ha fatto di tutto per far saltare in aria la precedente amministrazione dell’ex sindaco Giuseppe Pezzoni“. Collaborazione con la maggioranza che arriva anche anche dal centrosinistra: “Ribadisco – ha annunciato Molteni – la volontà del Partito Democratico di collaborare sulle linee programmatiche, purché vengano rispettate le priorità. Saremo un’opposizione di controllo”.

Nel corso della seduta il primo cittadino ha poi fatto il punto sui provvedimenti che prenderà durante il mandato: dalla volontà di potenziare il servizio delle navette in un’ottica di estensione del trasporto urbano ponendo poi l’accento all’attenzione al territorio. Per la sicurezza il sindaco (con un riferimento al cane antidroga in forza alla polizia locale che passa in rassegna parchi pubblici, stazioni e scuole) ha annunciato che verrà potenziata anche mediante il posizionamento di nuovi occhi elettronici lungo via del Maglio, nelle vicinanze del polo fieristico e della Zona Nord per il monitoraggio dei veicoli in entrata e in uscita.

Poi è il momento della messa ai voti degli equilibri di bilancio: “Una buona amministrazione – ha commentato Imeri – non si vede solo dai numeri, ma soprattutto dal coraggio di investire e di mantenere gli stessi servizi senza aumentarne i costi per gli utenti. Non abbiamo aumentato le tasse nemmeno quando potevamo. La tassazione, a Treviglio, è al di sotto della media provinciale e rimarrà invariata. Il bilancio è sano e, come certificato dai tecnici e dai revisori dei conti del comune, non c’è il rischio di indebitamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.