BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, si arrampicano sul balcone e svaligiano casa del dirigente Foppa

Secondo furto in tre anni in casa di Andrea Veneziani. I ladri si sono introdotti nel suo appartamento al primo piano di una palazzina in via Matris Domini nella serata di martedì: orologi e magliette il bottino

Più informazioni su

Secondo furto in poco più di tre anni in casa di Andrea Veneziani, responsabile relazioni esterne della Volley Foppapedretti. I ladri si sono introdotti nel suo appartamento al primo piano di una palazzina in via Matris Domini, nel pieno centro di Bergamo nella serata di martedì 26 luglio.

I malviventi, almeno un paio, intorno alle 20.30 hanno approfittato dell’assenza del padrone di casa, uscito per una passeggiata, e si sono arrampicati su uno dei due terrazzi. Hanno quindi forzato una tapparella utilizzando un piede di porco, e hanno potuto così entrare.

Una volta all’interno hanno iniziato a rovistare nei cassetti, mettendo a soqquadro buona parte della casa. Hanno però rubato solo alcune magliette, un po’ di contanti e un paio di orologi ai quali Veneziani era particolarmente legato.

I ladri sono quindi fuggiti passando per l’altro terrazzo. Nella fuga, tra l’altro, hanno perso per strada alcune delle magliette che avevano rubato. E’ sto lo stesso Veneziani, mentre stava rincasando, a trovarne una sul marciapiede: “In quel momento ho avuto la sensazione di cosa fosse successo – racconta il dirigente Foppa – . Sono corso a casa e l’ho trovata tutta in disordine. Ho chiamato le forze dell’ordine e devo dire che sono state molto gentili e disponibili nei miei confronti. I ladri erano molto agili, considerando come sono entrati e usciti. Rimane una grande scocciatura, anche perchè è la seconda volta in due anni che mi capita una cosa simile. Penso che ora installerò un antifurto, è l’unica soluzione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.