BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

A Dalmine più di 2mila multe al semaforo del Velodromo, il Comune: “Investiremo gli introiti”

Da quando il sistema di rilevazione di infrazioni semaforiche è stato installato sulla ex 525, circa 2 mesi fa, sono arrivate più di 2mila contravvenzioni. Il vicesindaco: "I 227mila euro entrati nelle casse saranno investiti per incrementare i servizi ai cittadini"

Duemila multe in due mesi per un introito di circa 227mila euro. E’ la voce più significativa dell’assestamento di Bilancio portato in Consiglio comunale dalla Giunta Alessio a Dalmine.

E’ il frutto delle contravvenzioni staccate da quando il sistema di rilevazione di infrazioni semaforiche è stato installato sulla ex 525, circa 2 mesi fa, all’incrocio del Velodromo.

“Si tratta in particolare di circa 227mila euro di entrate di natura corrente che consentono di far fronte ad alcune nuove spese per incrementi di servizi – spiega in un comunicato il vicesindaco e assessore al Bilancio Giuliana Locatelli -. Tra le entrate si evidenzia, per importanza, la variazione dei proventi delle Sanzioni del Codice della Strada che subisce un incremento, anche a seguito dell’installazione di un nuovo sistema di rilevazione di infrazioni semaforiche, recentemente installato sulla strada provinciale ex SS 525, che ha registrato, nei primi due mesi, circa 2.000 infrazioni”.

Ma nessun accanimento. Dal Comune di Dalmine ci tengono a evidenziare che le contravvenzioni sono frutto di “passaggi col semaforo rosso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    incredibile,ma almeno l’assessore ha avuto la faccia di affermare chiaramente,anche se non esplicitamente, che il rosso-stop è stato posizionato per fare cass…..sono cica 33 multe al giorno per passaggio con il rosso,ma il giallo ha almeno una durata decente??l’altro rilevatore al semaforo delle piscine,visto che non si fa riferimento,si dovrebbe evincere che ne ha beccati pochi con il rosso,quindi per quale motivo solo ad un incrocio si passa con il rosso,mentre nell’altro pare siano tutti rispettosi?

  2. Scritto da marta_andrelli

    Finalmente