BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo le tappe bergamasche i Campionati Mondiali di nascondino a Consonno

La sesta edizione dei Campionati Mondiali di Nascondino si svolgerà il 3 e il 4 settembre a Consonno, ex paese dei balocchi, ora paese fantasma. Fra il verde del campo di gioco si affronteranno 64 squadre (iscrizioni aperte) suddivise in 4 gironi, dai quali emergeranno 16 finaliste e una sola squadra vincitrice della Foglia di Fico d’Oro.

I Campionati Mondiali di Nascondino nascono a Bergamo nel 2010 da un’idea di CTRL magazine. Si tratta del primo e unico campionato di nascondino al mondo.

La competizione è un invito ad uscire allo scoperto durante tutto l’anno e nascondersi soltanto durante il weekend del Nascondino World Championship.

Il nascondino è un gioco praticato sin dalla notte dei tempi in ogni angolo della Terra. Nascondersi è insito nell’essere umano e nell’essere animale. Per queste ragioni nel 2014 la Commissione Olimpica per Tokyo 2020 ha manifestato il suo interesse nell’evento made in Italy.

Il gioco più diffuso del mondo merita i suoi Campionati Mondiali e ogni adulto merita di liberarsi per un weekend giocando a nascondino. Nascondino libera tutti.

Non ci si potrà nascondere tra gli edifici abbandonati, i muri diventati lavagne per writers, e gli angoli fatiscenti, sarebbe troppo rischioso.  I concorrenti dovranno trovare un posto “segreto” tra i boschi e i prati e  farsi trovare in un tempo determinato.

Per partecipare ai Campionati Mondiali di Nascondino è necessario avere una buona preparazione atletica, avere più di 18 anni e versare 125 euro a squadra.

A pochi passi di distanza la Piazza dell’ex paese dei balocchi ospiterà musica dal vivo e attività parallele.

Per contattare gli organizzatori: 349-1680619 oppure 328-1097173. Mail: info@nascondinoworldchampionship.com o press@nascondinoworldchampionship.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.