BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, il Comune rimette a nuovo la sua prima palestra: guerra aperta ai graffiti foto

Sono in corso i lavori di riqualificazione della palestra storica di via Bellini. Lo stabile, la cui costruzione risale agli anni ’30, ospita tra le sue mura quella che è la prima palestra di proprietà del comune di Treviglio.

L’intervento in oggetto, dall’entità di 230mila euro (di cui 150mila finanziati da un mutuo a tasso agevolato aperto con un istituto di credito sportivo), riguarda il consolidamento della parte alta della palestra mediante travatura e l’adeguamento sismico, ove possibile, dello stabile.

Nell’ambito dell’operazione di adeguamento, iniziata a fine giugno e la cui ultimazione è prevista per fine settembre, sono stati smantellati i servizi, ormai non più idonei, e revisionata la parte interna della palestra con la predisposizione di accessi e di servizi per disabili.

La ristrutturazione si collega alle opere di cappottatura esterna dei servizi igienici e della parte interna della palestra già previste nel piano delle opere pubbliche del 2011.

Siamo intervenuti sugli alloggi popolari ed anche sul patrimonio scolastico – ha dichiarato l’assessore alla Qualità della Città Basilio Mangano -. È un altro intervento concreto che stiamo portando avanti”.

Nel corso degli anni, però, la facciata – soggetta al vincolo della soprintendenza per la sua storicità – è stata presa di mira dai vandali, che l’hanno imbrattata con della vernice spray.

“Non ci dobbiamo più abituare a vedere graffiti e scarabocchi – ha precisato il sindaco Juri Imeri – . E se dovessero rifarli, li ricancelleremo. Questo perché il senso del decoro e di una città bella nasce anche da qui”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.