BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Una palestra per i fedeli musulmani, stop alle preghiere in strada

I fedeli del Comitato Musulmani di Bergamo pregheranno all'interno di una palestra nei prossimi giorni.

I fedeli del Comitato Musulmani di Bergamo pregheranno all’interno di una palestra nei prossimi giorni. L’interlocuzione con il Comune di Bergamo ha condotto alla decisione, presa in una giornata in cui la Comunità ha preso le distanze dall’irruzione che circa 30 persone hanno eseguito nella giornata di ieri nella moschea di via Monte Cenisio.

In una comunicazione pervenuta all’Assessore del Comune di Bergamo Giacomo Angeloni, i portavoce del Comitato hanno non solo isolato i responsabili dell’irruzione di venerdi, ma anche dimostrato la volontà di proseguire nel dialogo con le istituzioni e di utilizzare una palestra comunale per la preghiera quotidiana. Una soluzione che è già stata avallata dal Comune di Bergamo, dalla Prefettura e delle Forze dell’Ordine e consentirà di evitare ulteriori disordini e l’occupazione della strada per la preghiera in via Monte Cenisio.

Parallelamente proseguiranno i contatti per individuare soluzioni di medio e lungo periodo per scongiurare ulteriori disagi nella via.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.