BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Il Sebino rende grazie a Christo, giro d’affari da 4 milioni di euro al giorno fotogallery

Una passerella d'oro, in tutti i sensi. 4,2 milioni di euro al giorno. Più di 88 milioni nei 16 giorni dell'evento e 67 milioni in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo il giro d'affari prodotto da The Floating Piers, l'installazione galleggiante dell'artista Christo.

Più informazioni su

Il Sebino rende grazie a Christo. 4,2 milioni di euro al giorno. Più di 88 milioni nei 16 giorni dell’evento e 67 milioni in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questo il giro d’affari prodotto da The Floating Piers, l’installazione galleggiante dell’artista Christo, grazie alla quale il Sebino ha ottenuto un ritorno economico e di immagine superiore ad ogni aspettativa.

A sciorinare i numeri è la società emiliana Jfc, specializzata nel marketing turistico. Ad aver guadagnato di più i ristoranti e i bar, con introiti per 32 milioni di euro e per cui l’incremento sul 2015 è stato di 26 milioni, ma anche i trasporti, 13 milioni di fatturato contro i 3 dello stesso periodo dell’anno precedente.

18 milioni di euro i ricavi delle strutture ricettive, che hanno avuto un tasso di occupazione delle camere del 99,2%, con un incremento del fatturato di oltre 15 milioni (anche se le tariffe sono state ritoccate, in media del 42,7% per gli alberghi). Straordinarie anche le ricadute di immagine per il Sebino, stimate in 7,2 miliardi di euro.

Moltissimi gli stranieri giunti sulle sponde del lago e provenienti addirittura da 31 paesi. I più rappresentati i tedeschi, ma anche americani, francesi, inglesi e australiani.

Si stima, inoltre, che sarebbero all’incirca 800mila le persone che, grazie all’installazione di Land Art, hanno scoperto per la prima volta le bellezze del lago d’Iseo.

Una passerella d’oro, in tutti i sensi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.