BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Enti locali, manna per Bergamo: biglietti aerei meno cari e turnover nei Comuni

Antonio Misiani, relatore in commissione bilancio del decreto sugli enti locali, soddisfatto del lavoro: “soluzioni concrete e soprattutto immediate per mettere le amministrazioni nelle condizioni di svolgere a pieno il ruolo per il quale sono state elette dai cittadini.

Dopo il passaggio in commissione bilancio il decreto legge sugli enti locali sembra un testo fatto su misura per la provincia di Bergamo: un aspetto per il quale il relatore, il deputato bergamasco del Partito Democratico Antonio Misiani, non ha nascosto un’ulteriore soddisfazione, oltre ovviamente a quella di aver trovato soluzioni concrete e soprattutto immediate per mettere le amministrazioni nelle condizioni di svolgere a pieno il ruolo per il quale sono state elette dai cittadini.

Sindaci

La prima boccata d’ossigeno è quella per le province per le quali sono stati stanziati ulteriori 148 milioni per il 2016, 100 dei quali andranno alla manutenzione delle strade e la restante parte al finanziamento delle funzioni fondamentali: a ciò si aggiunge anche il fatto di non dover rispettare a preventivo il pareggio di bilancio, con il vincolo che rimane però a consultivo.

Per la Provincia di Bergamo l’altra notizia positiva è l’azzeramento della sanzione economica a carico degli enti provinciali che permetterà a Via Tasso un esborso di 23 milioni: rimodulate anche quelle a carico dei Comuni, che passano dal 100% al 30% dello sforamento, mentre restano invariate le sanzioni non economiche a carico degli enti che non hanno rispettato il Patto.

Buone notizie arrivano anche per i Comuni che vedono sbloccarsi, dopo sei anni di attesa, il turnover: “Per la prima volta introduciamo un criterio di virtuosità in termini di rapporto tra dipendenti e popolazione – spiega Antonio Misiani – Si tratta di un allentamento dal 25%, previsto dalla legge di stabilità 2016, al 75% per i Comuni fino a 10mila abitanti. Potenzialmente riguarda il 93% dei nostri Comuni. Tutti invece potranno beneficiare della fine del blocco della mobilità”.

Rimane poi l’occhio di riguardo che il Governo ha per la Scuola: i Comuni, in deroga alla normativa vigente, potranno assumere a tempo indeterminato personale educativo e scolastico delle scuole d’infanzia e degli asili nido mediante un piano triennale straordinario di assunzioni e stabilizzazioni.

Il decreto prevede vantaggi anche per i cittadini come la possibilità di rateizzare i debiti tributari, fino a un massimo di ulteriori 72 rate mensili, o il blocco fino a fine 2016 dell’incremento di 2,5 euro sui biglietti aerei come diritti d’imbarco. Provvedimento quest’ultimo che farà piacere anche alle compagnie aeree che operano su Orio al Serio, Ryanair su tutte.

Tra le altre misure da segnalare lo stanziamento di 10 milioni per le famiglie delle vittime del disastro ferroviario di Andria-Corato dove hanno perso la vita anche due bergamaschi.

“Sono molto contento del lavoro fatto in commissione bilancio – chiosa Misiani – I contenuti sono stati nettamente migliorati e gran parte dei provvedimenti non erano previsti nel decreto formulato dal Governo: così siamo riusciti a dare risposte positive a tanti problemi per gli enti locali ma anche in alcuni ambiti della vita quotidiana. Complessivamente abbiamo approvato 104 emendamenti, tanti anche proposti dalle opposizioni: abbiamo fatto la nostra parte senza stare a guardare i colori politici ma solo all’interesse dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.