BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Niente riposi per l’anagrafe e da settembre carta d’identità su appuntamento

Palazzo Frizzoni annulla i pomeriggi di riposo per gli uffici dell'Anagrafe e annuncia che da settembre si potrà fissare un appuntamento per avere la carta d'identità. L'assessore Angeloni: "Eviteremo code inutili e alzeremo il livello del servizio ai cittadini, grazie alla disponibilità dei nostri dipendenti".

Il Comune di Bergamo vara la rivoluzione dell’ufficio anagrafe. Niente riposi nei pomeriggi d’estate, come è sempre avvenuto negli anni scorsi, e da settembre la carta d’identità si potrà fare su appuntamento. È quanto ha deciso la giunta giovedì 21 luglio.

“Per rispondere alle numerose richieste dei cittadini – spiega l’assessore Giacomo Angeloni – abbiamo deciso che gli uffici dell’anagrafe non chiuderanno due pomeriggi a settimana, come è sempre avvenuto negli anni scorsi. In queste settimane abbiamo registrato un’altissima affluenza per il rinnovo delle carte d’identità e così abbiamo deciso di offrire ampliare i nostri orari al pubblico”.

Basti pensare che nella settimana dall’11 al 16 luglio sono state rinnovate 195 carte d’identità. E, secondo gli studi di Palazzo Frizzoni, nel 2017 saranno 11mila i documenti di identità in scadenza e così si corre ai ripari.

“Da settembre avvieremo una campagna per il rinnovo della carta d’identità e si potrà fissare un appuntamento con gli uffici per non perdere tempo o restare in coda. Si tratta di un nuovo sistema organizzativo del personale che devo ringraziare per la disponibilità e la dedizione che ha dimostrato in questi ultimi mesi” conclude Angeloni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.