BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Botta di Sedrina, i richiedenti asilo sistemano le panchine rotte del paese fotogallery

Più informazioni su

I parchetti di Sedrina rimessi a nuovo dai volontari e dai richiedenti asilo.

“Grazie alla collaborazione del signor Danilo Carminati ed il supporto di don Luciano Locatelli, oggi pomeriggio (mercoledì 20 luglio, ndr) si sono effettuate alcune attività di volontariato con i ragazzi, ospiti del centro di accoglienza a Botta – si legge sulla pagina Facebook del Comune -. Obiettivo dell’Amministrazione comunale, con la collaborazione di qualche Cittadino di buona volontà, è quello di poter effettuare con cadenza settimanale, almeno per il periodo estivo, alcune attività di manutenzione e verniciatura di panchine e barriere dei parchetti e delle aree pubbliche”.

“Per il comune di Sedrina non è stato facile far partire queste attività data l’assenza di personale dipendente e di mezzi idonei per lo svolgimento di attività di manutenzione sul territorio comunale – spiega il sindaco Stefano Micheli -. Qualche mese fa, con la presenza in struttura di don Luciano Locatelli, di origini sedrinesi, inviato dalla Caritas a supporto dell’organizzazione all’interno della struttura di accoglienza, si è cominciato a valutare quali potessero essere le attività in cui poter impiegare qualche ragazzo nel volontariato. Circa due settimane fa ho incontrato una ventina di ragazzi che venuti in municipio con lo stesso don Luciano, hanno voluto sottopormi alcuni quesiti sia per quanto riguarda iter di residenza che la necessità di potersi impiegate in attività di volontariato ed essere utili alla comunità oltre che poter praticare la lingua italiana. A tal proposito parlando con il signor Danilo Carminati, si è reso subito disponibile per poterli affiancare ed insegnare loro alcune attività di manutenzione. In particolare Danilo molto attivo nel sociale e membro dell’associazione Castanicoltori orobici, appassionato di castani e molto capace nel lavorare il legno. Così con lui si è pensato di organizzare una serie di attività volte alla manutenzione di panchine di legno, verniciatura di staccionate e giochi presenti nei parchetti e nelle aree pubbliche. Le attività di volontariato si svolgeranno a cadenza settimanale (almeno per il periodo estivo) e vedranno impiego di un gruppetto di ragazzi coordinati da don Luciano e Danilo. A nome dell’Amministrazione li ringrazio per la collaborazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.