BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pokemon go mania: 30 milioni di download, la società ha già incassato 35 milioni di dollari

Ci affidiamo come al solito al nostro Luca Viscardi e alle daily tech news di Mister Gadget per avere un quadro complessivo di cosa accade nel mondo della tecnologia.

pokemon go

Sulla bocca di tutti, come se fosse un virus, c’è sempre Pokemon Go: i numeri danno ragione a Niantic, la società di Nintendo che ha prodotto l’app, perchè è già stata scaricata da 30 milioni di persone e ha già fatto incassare 35 milioni di dollari. E non è ancora uscita in Giappone, forse il paese che la attendeva più tutti, a causa di una fuga di notizie.

Dal punto di vista software importante l’uscita in questi giorni della versione 2.3 di Pixelmator: è una delle soluzioni più comode, e se volete anche più economiche, per dare un ritocchino professionale alle immagini.

iPhone 7 non ha grandi prospettive di vendita: o almeno questo è ciò che emerge da un’intervista effettuata nei giorni scorsi per cui solamente il 10% dei sollecitati lo ha inserito nella propria lista della spesa tecnologica.

Bella novità anche da Twitter che che da oggi permette a tutti di avere il bollino blu dell’account verificato: serve però avere un’immagine, la propria data di nascita e inviare documenti di identità.

La tecnologia ormai permette anche di ordinare cibo a domicilio: a Londra, però, hanno fatto un passo avanti e a casa ti portano anche un drink. Merito di Deliveroo, società che opera anche a Milano.

Ultima notizia da Microsoft Devices che quest’anno ha fatturato il 70% in meno dello scorso anno: dato che non sorprende visto le frenate sul mercato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.