BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Addio container su piazzale Marconi: la “ciclostazione” trasloca dentro la stazione ferroviaria foto

Trova una sistemazione finalmente definitiva lo spazio gestito dall'associazione Pedalopolis in collaborazione con la cooperativa Lottovolante: traslocherà all'interno della stazione.

Dopo un anno di fittissimi colloqui e di continui cambi di interlocutori, il Comune di Bergamo e Centostazioni hanno finalmente raggiunto un accordo per trovare una sistemazione degna e definitiva alla Ciclostazione42.

Oggi lo spazio che offre servizi quali la riparazione e la custodia a chi vuole spostarsi in bicicletta a Bergamo, gestito dall’associazione Pedalopolis in collaborazione con la cooperativa Lottovolante, si trova all’interno di un container provvisorio che si trova sul lato destro di piazzale Marconi, di fronte alle rastrelliere dedicate proprio alle bici.

Grazie alla mediazione che il Comune ha portato avanti con Centostazione a breve la Ciclostazione42 troverà la sua collocazione definitiva all’interno dell’edificio che costeggia la stazione ferroviaria, esattamente di fronte alla posizione attuale ma in ambienti protetti e più adatti.

Da tempo volevamo portare la Ciclostazione all’interno per evitare quella spiacevole situazione provvisoria del container – ha commentato soddisfatto l’assessore alla Riqualificazione Urbana Francesco Valesini – Non è stata una trattativa facile ma l’importante è che si sia arrivati a un accordo. Il dato assolutamente positivo è che l’associazione Pedalopolis finalmente avrà i suoi spazi”.

Spazi di circa 40 metri quadrati che la stessa associazione sta sistemando, interamente a spese proprie, e che, una volta rimodernati, potranno ospitare l’attività di Pedalopolis che, tra le altre cose, favorisce inserimenti lavorativi di persone con disabilità e svantaggio sociale.

L’assessore Valesini esprime soddisfazione anche per la risoluzione del problema della sicurezza e del degrado che venivano a formarsi proprio a ridosso del container e annuncia: “Al suo posto verranno collocate altre rastrelliere per biciclette. Non appena l’associazione ci dirà di essere pronta al trasferimento procederemo alla riqualificazione dell’area”.

Da martedì 19 luglio, in attesa dell’ufficialità, l’associazione Pedalopolis e la cooperativa Lottovolante hanno già “inaugurato” la nuova Ciclostazione42 con una doppia apertura: “Abbiamo aperto per la prima volta i nuovi locali ma per il trasloco definitivo dovremo probabilmente attendere la fine del mese – confessa il presidente della Cooperativa Lottovolante Roberto Dal Lago – Andrà rimosso il container e aspettiamo l’ok per l’insegna da Comune e Centostazioni. A settembre poi faremo una piccola inaugurazione formale”.

ciclostazione42

La nuova soluzione, benché gli spazi non siano immensi, soddisfa gli operatori della Ciclostazione: “Abbiamo installato il container 8 anni fa – continua Roberto – Sinceramente pensavamo di trasferirci dopo 2, massimo 3 anni. Nel frattempo siamo riusciti ad aprire un negozio anche in via Paglia, riuscendo a gestire tutte e due le attività con 6/7 lavoratori. Il primo giorno di doppia apertura è andato bene, qualcuno è venuto a curiosare nonostante al momento la nuova sede non sia così facile da trovare non avendo un’insegna”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.