BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Terna, nuova sede a Gorlago: gestisce quasi 2mila chilometri di linee elettriche foto

Per il 2016 previsti investimenti per oltre 2 milioni di euro per esercizio e manutenzione della rete elettrica di competenza dell’Unità Impianti: la sede ospiterà 40 dipendenti e gestisce 14 stazioni.

Più informazioni su

Dopo due anni di lavori e oltre 1 milione di euro di investimento, è operativa la rinnovata sede di Terna a Gorlago. L’investimento rafforza la presenza della Società che gestisce la Rete Elettrica Nazionale in un territorio storicamente strategico per il sistema elettrico della Lombardia.

Da Gorlago infatti, grazie alla collocazione baricentrica della sede operativa rispetto al territorio lombardo, gli oltre 40 dipendenti, tra impiegati, tecnici ed operativi, gestiscono, con idonee attrezzature e mezzi speciali, la rete elettrica delle Provincie di Bergamo e Cremona, oltre a parte dell’area milanese, brianzola e bresciana, per complessivi 1.850 chilometri di linee elettriche e 14 stazioni, cui si aggiunge un’interconnessione con la Svizzera.

Testimonianza dell’importante attività svolta sul territorio dall’Unità Impianti di Gorlago è il costante incremento della forza lavoro impiegata da Terna nella sede che, negli ultimi 10 anni, è cresciuta di oltre il 50%. Inoltre, per il 2016, la Società ha previsto lo stanziamento di oltre 2 milioni di euro, per l’esercizio e la manutenzione della rete esistente, a beneficio della sicurezza e della stabilità del sistema elettrico lombardo.

La nuova struttura, di oltre 2.000 metri quadrati suddivisi in uffici, pertinenze operative e magazzini, è limitrofa alla stazione elettrica. Sull’immobile sono stati eseguiti interventi di isolamento termico e climatizzazione in osservanza dei più elevati standard di sostenibilità ambientale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.